Gruppo Lillo: in video la storia, dalla nascita agli obiettivi di oggi

Il percorso di un'azienda, nata nel 1994 dalle prime esperienze dei discount, all'acquisizione di gruppo Lombardini lo scorso anno fino alla realizzazione, quest'anno, di un polo logistico di 6.000 mq dedicata al non food: questi alcuni dei passaggi fondamentali di Gruppo Lillo, guidato da Patrizio Podini, che, nei prossimi 5 anni, prevede di raggiungere l’obiettivo di 3 miliardi di euro, puntando sullo sviluppo delle vendite e della rete distributiva

1 commento

  1. Senza nulla togliere all’audacia imprenditoriale, si sono affacciati su un mercato che sta avendo perdite a due cifre, in cui i category killer non lasciano spazio a nuovi competitor e con margini risicati. Sbagli una campagna e ti ritrovi lo stock che nel giro di un anno perde buona parte del suo valore. La gestione del prodotto nel pdv fra rotture e furti è devastante. In ritardo di 15 anni su Lidl, che gestisce la rotazione grazie alle valvole di sfogo in Germania di Kaufland. Amazon è sul collo, se infine il mercato riprenderà credo che Lillo raccoglierà le briciole. In bocca al lupo ( specie a chi gli ha consigliato una pazzia del genere). Come si dice dalle mie parti ad ognuno il suo mestiere…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome