Gruppo VéGé: il programma di espansione

Crescita a doppia cifra per il Gruppo VéGé che ha chiuso il 2019 registrando un fatturato di 7,48 mld di euro (+13,3%) con una previsione di chiusura superiore a 11,4 mld. In termini di vendite, registrate nel primo quadrimestre 2020, a rete corrente, Gruppo VéGé ha ottenuto un incremento a valore del +18,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Crescono i format di dimensioni minori, che hanno guadagnato clienti rispetto alle grandi superfici di vendita, penalizzate in fase di lockdown.

Il Gruppo ha programmato investimenti per il potenziamento della rete di vendita con 208 interventi di ristrutturazione e l’apertura di 72 nuovi punti di vendita.

In una fase critica per il Paese, i clienti hanno avuto la conferma di poter contare sulle nostre insegne e sui nostri supermercati di fiducia, per soddisfare le esigenze di spesa trovando qualità e la giusta convenienza, grazie ai prezzi che sono rimasti sotto la media del mercato” commenta Nicola Mastromartinopresidente di Gruppo VéGé.

“La crescita di questi sei anni ci spinge ad essere ancora più coesi per raggiungere nuovi traguardi concentrandoci da un lato sugli acquisti, con un progetto importante che comunicheremo a breve, e dall’altro sulle vendite, potenziando l’offerta complessiva -dichiara Giorgio SantambrogioAd di Gruppo VéGé-. La recente creazione endogena di Decò Italia rafforza ulteriormente VéGé  e l’appartenenza delle imprese al Gruppo, vocate a soddisfare i bisogni dei clienti soprattutto con le marche del distributore sulle quali puntiamo molto. Ad esempio, il nostro brand Ohi Vita, una linea di prodotti italiani healthy, ha riscontrato un grandissimo successo proprio in questa fase difficile”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome