I primi spaghetti 100% legumi

LegumiProdotto di tendenza nella grande distribuzione anglosassone, comincia a infittirsi anche sul mercato italiano la proposta di pasta di legumi. Farine di fagioli neri, ceci, piselli, lenticchie rosse lavorate nei vari formati tradizionali delle paste corte di semola sono sempre più presenti sugli scaffali dedicati al biologico e al senza glutine come alternative per celiaci e vegani e per coloro che seguono una dieta ad alto contenuto proteico. Di recente Probios ha integrato la propria gamma con gli spaghetti di lenticchie gialle, riuscendo per primo a ottenere il primo formato lungo di pasta 100% legumi attraverso una nuova tecnica di produzione.

Nell’ultimo semestre del 2016 l’azienda toscana registra, per la pasta di legumi, volumi di vendita pari a quelli delle referenze al kamut e al farro: “A rispondere con interesse è soprattutto il consumatore celiaco -afferma Luca Collu, responsabile canale gdo-, ma la nostra pasta di legumi è comunque apprezzata anche da chi segue diete ricche di proteine di origine vegetale. In numerosi iper e supermercati abbiamo raddoppiato il posizionamento, esponendo i prodotti nelle corsie del continuativo e nelle nuove aree salutistiche, nate in molti punti vendita come zone ideali per una concentrazione di prodotti free from o per celiaci”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here