Il Gigante piantuma 300 alberi in sostituzione delle luci natalizie

Retail

È proprio grazie all'impegno della catena Il Gigante che il Bosco del Gigante, nato quattro anni fa, ha raggiunto la cifra record di 1.200 alberi piantumati: in parte nel Parco Nord di Milano e nel Parco Fluviale del Po e dell'Orba. Il tutto con la collaborazione di AzzeroCO2.

Risparmio di energia e CO2
Rinunciando alle decorazioni luminose, tipiche del periodo di Natale, infatti, la catena di ipermercati realizzerà un risparmio energetico di 223.200 kwh di elettricità, mentre i 300 alberi piantati contribuiranno ad ingrandire due grandi riserve naturali situate in prossimità degli store, riqualificandole e rendendole più fruibili per la comunità. Ma non finisce qui: sommando il risparmio energetico ai benefici ambientali prodotti dai nuovi alberi si ottengono ben 360 tonnellate di CO2 evitata, (pari ai consumi annuali di gas di 400 famiglie medie italiane), a cui vanno aggiunte le 900 tonnellate di CO2 che l'intero bosco assorbirà nel suo ciclo di vita.

Iniziativa in atto da 4 anni
“Da quattro anni ormai abbiamo intrapreso questa iniziativa e oggi ci troviamo con un Bosco di 1.200 alberi ai quali vanno aggiunti i tanti che sono stati piantumati grazie alla sensibilità dei nostri clienti che hanno utilizzato i punti Blucard per questo progetto. Tutto ciò ci inorgoglisce. - dichiara il direttore marketing de Il Gigante, Gianluigi Bassani - Spesso sono i piccoli gesti quotidiani, portati avanti con perseveranza e convinzione, che fanno raggiungere i risultati più grandi e questo è il nostro approccio quotidiano verso l'ambiente che è il dono più grande che abbiamo ricevuto e che dobbiamo consegnare alle generazioni future”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome