Indicod Ecr: il sentiment è meno negativo del previsto

Research

Negativa, ma meno di quanto ci si sarebbe aspettato: così appare la congiuntura alle imprese del largo consumo, monitorata dalla quindicesima edizione  dell'Osservatorio economico GS1 Italy Indicod-Ecr. Il sondaggio conferma sì una percezione negativa del contesto economico, evidenziando i forti segnali di una crisi ancora in atto, ma fa anche intravedere qualche spiraglio di luce.

Se migliorano le aspettative peggiora il resto

Migliorano le aspettative il cui indice passa da 62 a 64, pur rimanendo ben sotto la soglia del 100.
In generale il clima di fiducia fa però registrare una flessione, passando da 55 della scorsa edizione (gennaio 2012) a 53.  La percezione sulla flessione del giro di affari è per il commercio all'ingrosso del -6,4%, per il totale industria -5,4%, per il largo consumo -3,2% e per la gdo -3,4%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome