Jll, gli investimenti nell’immobiliare commerciale alla larga dall’Italia

Retail

Nel terzo trimestre del 2012 i volumi degli investimenti in immobili
commerciali in Europa hanno raggiunto i 25 miliardi
di euro. Secondo i dati resi noti da Jones Lang LaSalle European Capital Markets  (Jll) l'attività si è
mantenuta stabile durante il periodo estivo
facendo sì che il totale nei primi nove mesi del  2012 abbia toccato i 75 miliardi, con un calo del 12% rispetto allo stesso
periodo del 2011, una performance buona se si considera il periodo di recessione che riguarda importanti Paesi dell'area.

Alla larga dall'Italia
E
poprio qui sta il punto. Il capitale internazionale continua ad essere
attratto a Londra, Parigi
e in Germania e si evitano le aree geografiche più rischiose dell'Europa
meridionale, Italia compresa.  Con la scarsa disponibilità di beni
immobili di qualità, gli investitori si starebbero orientando verso il
residenziale e in particolare sugli  alloggi per
studenti. Tornando al commerciale Jll prevede che il consutivo 2012 sarà
di 108 miliardi di euro, con un calo del 10%  rispetto al 2011

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome