La collezione mare di H&M? Si compra in spiaggia

Retail

Da anni H&M lega la sua attività di charity all'organizzazione no-profit londinese Wateraid, attiva a livello internazionale nel sostenere la popolazione dei paesi del Terzo Mondo nella lotta al contagio derivante dall'uso di acqua contaminata.
Oltre alla creazione di una linea dedicata, sulla quale devolve all'associazione il 10% degli incassi, quest'estate il retailer svedese ha deciso di sbarcare su alcune spiagge di diversi continenti con un singolare Pop-Up Store, costruito come un container di legno: all'interno, tutti gli articoli estivi (costumi, parei, flip-flop, shorts, t-shirt, sacche, espadrillas ecc) per uomo, donna e bambino, il 25% delle cui vendite andranno a beneficio dell'associazione.

Dopo la prima apparizione sul lungomare dell'Aia, a Scheveningen, per l'H&M Beach Pop-up è prevista una tappa sul litorale giapponese.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome