La fusione tra Coop Veneto e Coop Adriatica operativa dal 1° giugno

Retail

Sarà operativa da domenica 1° giugno la fusione tra Coop Veneto e Coop Adriatica. L'unione votata dai soci nelle assemblee svoltesi a fine 2013 è stata firmata martedì 20 maggio dai presidenti delle due cooperative di consumatori: rispettivamente, Liliana Magnani e Adriano Turrini. Si tratta di un'operazione sotto il segno della continuità, perché le due cooperative svolgono già la stessa attività, lavorando con la stessa insegna.

L'obiettivo della fusione è, oltre a offrire prodotti e servizi ancora più vantaggiosi e sicuri, ampliare la mutualità, grazie anche a una rete di vendita capillare ed estesa, che consentirà di fare economie di scala e destinare maggiori risorse ai soci. Nell'attuale contesto di difficoltà dei consumi, inoltre, questa scelta permetterà di essere più competitivi, valorizzando l'insegna Coop in Veneto.

Con la fusione, Coop Veneto porta in Coop Adriatica 15 punti vendita - oltre a un ristorante e una gelateria - distribuiti tra le province di Padova, Vicenza e Venezia, 190 dipendenti, e oltre 22 mila soci. A partire dal 1°giugno, dunque, Coop Adriatica conterà in Veneto, complessivamente, 70 punti vendita, più di 2.100 dipendenti, e oltre 319 mila soci. Nei territori in cui Coop Adriatica opera - oltre il Veneto, l'Emilia-Romagna, le Marche e l'Abruzzo - con l'avvenuta fusione, salgono in totale a 196 i negozi, a circa 9.200 i lavoratori e a quasi 1 milione e 300 mila i soci.

Sono molti gli elementi di continuità tra le due cooperative, tra cui le iniziative per difendere il potere d'acquisto dei soci. Proseguiranno infatti le occasioni di risparmio per le fasce della popolazione più colpite dalla crisi, come ad esempio i lavoratori in difficoltà. I soci di Coop Veneto stanno ricevendo a casa la nuova Carta Socio Coop: i punti accumulati dal 1° aprile sulla vecchia carta saranno trasferiti su quella nuova, così da permettere di usufruire di agevolazioni sulla spesa e sui servizi con realtà convenzionate.

Per i soci prestatori di Coop Veneto a partire dal 3 giugno sarà disponibile nei punti vendita il nuovo libretto del Prestito; i vantaggi rimarranno invariati: stessi tassi di interesse, gratuità delle operazioni, possibilità di prelievo dei contanti alle casse e attivazione della Carta Socio per il pagamento della spesa. Per chi non è socio prestatore, sarà possibile aprire il libretto direttamente nei negozi Coop.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome