L’#effettoVaia di Ikea: la nuova vita degli alberi abbattuti

ikea

Con questa espressione ci si riferisce a qualcosa che si considera perduta ma che riesce a trovare una seconda vita. Deriva dalla tempesta Vaia che devastò il legno delle foreste, tornato a rivivere all’Orto Botanico di Roma, alle pendici del Gianicolo, e al Parco Biblioteca di Villesse (Go).

In questo contesto, Ikea fa la sua parte proponendo fino all’8 novembre, l'iconica libreria Billy in edizione limitata, a Roma e Gorizia, realizzata con il legno degli alberi abbattuti dalla tempesta. Ikea è riuscita a recuperare circa 500 m3 di legno abbattuto dalla tempesta Vaia. L'insegna ha, inoltre, voluto esprimere un impegno preciso: far crescere 4.000 nuovi alberi anche grazie al contributo di chi ha scelto, per la propria casa, la Billy in edizione limitata. L’attività rientra nell'ambito della campagna Mosaico Verde, un progetto nazionale di forestazione ideato e promosso da AzzeroCO2 e Legambiente.

Le proposte di Ikea

Per potenziare il concetto, Ikea ha pensato anche di ospitare, in ogni libreria, una selezione di libri dedicati a storie di rinascita e riscatto, invitando le persone a condividere sui canali social racconti similari, indicando i titoli dei loro libri preferiti e innescando quindi un circolo virtuoso che vivrà sui canali digitali di Ikea Italia. Per contribuire all’iniziativa, basta condividere i propri contenuti usando l’hashtag #EffettoVaia e taggando @ikeaitalia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome