Parte Homebeer.it, il servizio che porta la birra artigianale a domicilio

In tempo di emergenza coronavirus ed isolamento i servizi di delivery risultano quanto mai centrali. E sono sempre di più le varianti e le specificità offerte in tal senso soprattutto nelle grandi città. Tra queste c'è Homebeer.it, la piattaforma per il delivery della birra artigianale e cibi di accompagnamento fondata da due giovani studenti, Andrea e Tommaso.

Dopo il lancio del fundraising su Ulule nel 2018, il progetto arriva così al debutto ufficiale a partire dalla città di Roma. Il servizio consente di ricevere  a domicilio la birra artigianale dalla birreria più vicina in 30 minuti, il tutto con cibi selezionati in base alla tipo di prodotto scelto. La consegna sarà affidata soltanto a riders regolarmente assunti e che utilizzano motorini elettrici, grazie alle partnership attivate con iCarry ed eCooltra.

Ad oggi, per il servizio di consegna a domicilio di Homebeer.it collabora su Roma con 16 birrerie ed esercizi commerciali del territorio, sostenendo anche progetti a vocazione sociale come il birrificio Birra Vale la Pena, nato nel 2014 dalla Onlus Semi di Libertà con la mission di contrastare le recidive delle persone in esecuzione penale all’interno dell’istituto di Rebibbia.

La risposta all'emergenza. “Abbiamo proprio in questi giorni dimezzato le nostre fee e le spese di spedizione perché vogliamo dare il nostro contributo alla sopravvivenza del settore”, spiegano i fondatori: “Abbiamo inoltre stabilito degli standard altissimi per la sicurezza e l’igiene dei prodotti da noi consegnati. Tutte le nostre birre e il food sono consegnati da riders dotati di mascherina e guanti ed i pacchetti possono essere consegnati al portone di casa o nell’androne dei palazzi, così da limitare il più possibile il contatto diretto”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome