Pesca sostenibile per il Gruppo Carrefour Italia

Imprese

Il rischio di estinzione è altissimo per il tonno rosso del Mediterraneo. Greenpeace aveva richiamato l'attenzione su questa emergenza già nell'estate 2006 e il Gruppo Carrefour Italia ha risposto all'appello decidendo di interromperne del tutto la commercializzazione in tutti i punti di vendita della propria rete: ipermercati Carrefour, supermercati, superstore ed iperstore Gs, supermercati di prossimità DìperDì. Sempre in materia di salvaguardia degli ecosistemi, il gruppo ha firmato -lo scorso 9 ottobre- un accordo che lo impegna a sostenere tre progetti di acquacoltura nella zona del lago Vittoria nei distretti Ukerewe e Bukoba in Tanzania e Mukeno (Katosi) in Uganda. L'accordo prevede la responsabilità gestionale dell'Associazione dell'Africa dell'Ovest per lo sviluppo della pesca artigianale, Adepa/Wadaf. Nel dettaglio, il Gruppo Carrefour Italia si è impegnato a riconoscere sul pesce persico del lago Vittoria un contributo al chilogrammo che servirà a finanziare i tre progetti di acquacoltura, finalizzati a sviluppare attività artigianali alternative alla pesca industriale di pesce persico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome