Dall’11 giugno Pescaria propone il suo nuovo servizio di consegna a domicilio (Pescaria Solo Fritti), dedicato esclusivamente alla frittura di mare, da consegnare in poco tempo. Solo Fritti si sviluppa da una collaborazione esclusiva con Glovo, che ha aperto a Milano la sua prima sala cucina italiana: uno spazio con cucine gestite in outsourcing, riservato ai partner della ristorazione. Per ordinare si sceglie il prodotto sulla app: l'ordine arriva a casa in pochi minuti direttamente dalla sala cucina. 

Pescaria ha inaugurato il primo locale a Polignano a Mare (Ba) nel 2015 grazie a Bartolo L’Abbate (a destra nella foto principale, con Domingo Iudice a sin. e lo chef Lucio Mele al centro), che ha trasformato la sua passione per il mare (viene dal commercio ittico) in una nuova avventura imprenditoriale, e con il contribuito creativo dell’agenzia di marketing Brainpull guidata da Domingo Iudice e dello chef Lucio Mele.

Nel 2016 L'Abbate ha inaugurato il primo locale Pescaria a Milano, in via Bonnet, nel 2018 è arrivato il secondo esercizio milanese, in via Solari, e nel 2019 ha inaugurato Trani (locale solo estivo, in spiaggia) e Torino. Pescaria oggi dà lavoro a 140 persone, e serve quasi 500 persone al giorno per punto di vendita. Quest'estate è prevista l'apertura di altri due locali tradizionali, quest'estate, a Roma e Bologna.

Negli ultimi anni Pescaria ha promosso iniziative sociali, puntando sulla valorizzazione del territorio, investendo sulla sostenibilità ambientale (confezioni completamente prive di plastica, anche nelle consegne a domicilio) e sulle attività di inclusione come Cucinare per Ricominciare, progetto di formazione professionale e accoglienza pensato per i migranti, premiato dall’Agenzia Onu per i Rifugiati–Unhcr e dalla Fondazione Robert F. Kennedy Human Rights Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome