Plenty Market in vendita all’asta

Retail

È di questi giorni la notizia che il curatore fallimentare di Plenty Market ha deciso di mettere all'asta i punti di vendita dell'insegna. Appaiono all'ultimo momento operatori, tra i quali Carrefour, che sembrano disponibili a comperare per rilanciare. Voci non confermate dall'azienda acquirente, parlano anche di Pam. Eppure l'idea iniziale era buona: minimarket sparsi per il centro e aperti anche la domenica, una strategia che ha dovuto subire il contrattacco della concorrenza gdo e della crisi.

I lavoratori
L'Albrea Srl (proprietaria dei Plenty) insieme ai lavoratori sperano da tempo nell'intervento di un acquirente che possa salvare pdv e dipendenti. Tuttavia, dopo che il gruppo Coop Adriatica aveva riconvertito in InCoop 8 di essi c'erano state difficoltà per i rimanenti store, in cui i dipendenti resistono dietro al bancone, con gli scaffali semivuoti, percependo gli stipendi a singhiozzo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome