Rinascente valorizza il made in Italy

Dal 18 al 27 settembre Rinascente compie un percorso, sviluppato nei punti di vendita dell'insegna sul territorio nazionale, per valorizzare le eccellenze italiane di moda, design, bellezza, food e cultura. L'iniziativa Made for Italy coinvolge gli store Rinascente di Milano piazza Duomo, Monza, Torino, Firenze, Roma via del Tritone, Roma piazza Fiume, Catania e Cagliari. Nei punti di vendita coinvolti si racconteranno, in modi diversi, storie di prodotto, ma anche storytelling di aziende, persone, progetti, idee, creando un’opportunità di condivisione e di confronto in questo momento di ripresa.

Alcune iniziative negli store Rinascente

Tra gli eventi messi a punto ci sono iniziative legate al design, al mondo della valigeria e alla dimensione green, ma anche talk con ospiti rappresentativi nei diversi settori insieme a focus su categorie merceologiche, mostre e live demo, insieme a pop up per evidenziare brand e aziende. Lo store di Milano ospiterà, inoltre, il progetto di Camera Nazionale della Moda e Rinascente, intitolato Milano Moda Shoppable Project: una collaborazione per offrire un supporto concreto e speciale ad alcuni dei brand emergenti di spicco nel panorama del Made in Italy. Fino all’11 ottobre, un temporary store racchiude una selezione delle collezioni di 13 brand italiani. In parallelo saranno organizzati eventi in location cittadine riservati ai titolari di Rinascente card, come nel caso della mostra al Museo Diocesano Carlo Maria Martini dal titolo Inge Morath. La vita. La fotografia, on air fino al 1 novembre; e la riduzione per il Teatro Arcimboldi.

 

 

Nella struttura di Catania, situata in via Etnea, è stato avviato un progetto in collaborazione con il Comune del capoluogo etneo per esaltare l’artigianato locale. Significativa, in questo senso, la presenza delle opere di ceramica, le Teste di Paladino De Simone, ma anche quelle della Marionettistica Fratelli Napoli-Opera Dei Pupi. Tra gli eventi anche uno legato a Vincenzo Bellini: le vetrine dello store saranno allestite con alcuni cimeli appartenuti al compositore etneo.

A Monza l’artigiano Leone d’Oro, per tutto il periodo della manifestazione, racconterà la sua realtà di artigianato con focus sulla lavorazione del legno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome