Sogegross: il cash & carry è sempre il canale strategico

Retail

Confermando che l'area Campi di Genova è in procinto di trasformarsi da cash & carry in struttura al dettaglio, in virtù della particolare vocazione della location dal punto di vista delle logiche retail, Marco Bonini, direttore generale Canale Cash & Carry di Sogegross
tiene a sottolineare che tuttavia “Non c’è nessuna scelta dell’azienda di disinvestire nel canale cash & carry che rimane un asse strategico di Gruppo. L’operazione di Genova Campi rientra in un progetto più ampio che prevede il trasferimento di questo cash & carry in una nuova posizione per renderlo ancora più adatto alle esigenze di chi vi si rifornisce, dando un assortimento più ampio ed un servizio più completo. Da anni, nella strategia di Gruppo Sogegross, c’è questo punto chiave: l’innovazione commerciale e tecnologica è finalizzata a migliorare il servizio al cliente”.

Un progetto innovativo
“La trasformazione di Campi -prosegue Bonini- è, a tutti gli effetti, un progetto nuovo, una nuova apertura che comporterà la creazione di nuovi 100 posti di lavoro, occupazione aggiuntiva su diversi livelli e profili. Inoltre, i consumatori ne trarranno vantaggio, avendo un’alternativa qualificata alla grande struttura alimentare presente sul territorio. In quest’ottica -conclude Bonini- si muove anche il trasferimento del cash di Genova Struppa in una struttura più moderna, funzionale ed allineata con le esigenze della clientela horeca, oltre che più vicina alla città, e la cui inaugurazione è prevista nel corso del 2013”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome