Swarovski: a Milano debutta, in prima mondiale, il concept Crystal Studio

crystal studio swarovski

Il capoluogo lombardo è la città in cui Swarovski presenta, nel punto di vendita di via Dante, il concept store Crystal Studio, realizzato in collaborazione con lo studio milanese Patricia Urquiola.

Fulcro del negozio è lo Sparkle Bar, una postazione che permette ai consumatori di scoprire i prodotti del brand e creare look con i gioielli grazie alla consulenza degli esperti Swarovski. Questo specifico corner è dotato di una postazione di ricarica wireless per smartphone da utilizzare durante lo shopping. Sono inoltre disponibili differenti carte regalo, per gli acquisti per amici, partner o per sé stessi. L’iconico colore blu, omaggio a Swarovski, è evidente nel design dell’intero store, che combina materiali, finiture e motivi, tutti nella caratteristica tonalità del brand. il negozio dispone di grandi pensati per mostrare visual di ispirazione, contenuti di brand e campagne stagionali.

Crystal Studio è stato progettato per consentire agli utenti di sperimentare nuovi look, testare i prodotti, ricevere assistenza e consigli grazie ai touch point digitali interattivi, pensati per migliorare il processo di acquisto. Gli ambienti rendono lo spazio elegante e accogliente. Sui pavimenti in porcellana grigia, gli espositori si presentano come vetrine aperte e modulari definite da una rete metallica color oro rosa.

Il nuovo retail concept di Swarovski colloca davvero i clienti al centro, invitandoli a sperimentare e giocare con i nostri prodotti, cogliendo l’opportunità di mixare e abbinare gioielli, proprio come in uno studio creativo, ma in un ambiente progettato per integrare la dimensione fisica e quella digitale. Stiamo abbattendo la tradizionale distanza tra personale di vendita e consumatori, favorendo un dialogo continuo e interattivo” spiega Michele Molon, EVP omnichannel and commercial operations.

Robert Buchbauer, chairman dell’executive board e ceo di Swarovski consumer goods business, aggiunge: “Innovazione, creatività e il consumatore sono il centro di questo store concept. Prima di iniziare a lavorare sull’estetica, abbiamo pensato alla funzionalità, l’ambizione è quella di soddisfare le richieste digitali dei nostri consumatori, offrendo loro, al contempo, una shopping experience unica e coinvolgente con il brand”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome