Tonitto 1939 potenzia l’export e sbarca negli Usa

Tonitto 1939

I risultati registrati dall'azienda Tonitto 1939, specializzata nella produzione del sorbetto, sono positivi con un importante incremento di fatturato (+15% rispetto al 2019). E sono rosee anche le prospettive. La società sbarcherà negli Stati Uniti dopo aver conquistato due certificazioni chiave per l'export: la certificazione Fda (Food and Drug Administration) che assicura prodotti e alimenti destinati ai cittadini americani e la certificazione Aeo (Authorized Economic Operator) ovvero azienda affidabile riconosciuta dall'amministrazione doganale italiana.

“La nostra volontà è quella di proseguire costantemente nel nostro processo di sviluppo anche e soprattutto a livello internazionale -spiega Luca Dovo, amministratore delegato di Tonitto 1939-. Essere riusciti a conquistare queste due certificazioni ci apre nuovi scenari, ancora inesplorati, che contiamo di concretizzare nei prossimi anni. L'export, infatti, resta una parte fondamentale ed essenziale della nostra attività, tant'è che esportiamo già in più di 30 Paesi in tutto il Mondo, dall'Europa fino alla Cina. Per questo continuiamo a investire molte risorse per dare continuità al rafforzamento della nostra gamma”.

 

 

Il 2020 registra risultati importanti anche in vari Paesi europei. Ne è un esempio la Norvegia dove Tonitto 1939 ha rilanciato la Coppa Famiglia all'interno della catena della gdo Rema 1000.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome