Unieuro: nuovi servizi in ottica omnicanale

Unieuro

L'insegna, in fase post Covid, ripensa la customer experience dei clienti in prospettiva omnicanale, per supportare il drive-to-store sfruttando le opportunità di ingaggio generate dal canale eCommerce.
Unieuro ha, infatti, varato una roadmap progettuale che porterà al rapido rilascio di nuovi servizi digitali. Nascono in questa ottica i primi due servizi avviati, gratuiti e già attivi in tutti i punti di vendita, pensati per razionalizzare i flussi di clientela in negozio.
Il primo è stato denominato aTUperTU e offre la possibilità di prenotare, tramite sito e app, un appuntamento dedicato con un addetto per una consulenza personalizzata. Il secondo è filaVIA, attivabile sia tramite sito e app che davanti al punto di vendita tramite apposito QR Code, e consente di prenotare il primo orario di ingresso disponibile, evitando attese e assembramenti.
In parallelo, nasce la figura dello steward, appositamente formato per gestire con metodo e cortesia l’accesso al negozio e il traffico al suo interno, così da garantire la totale conformità alle misure di sicurezza alla luce dei limiti di capienza di ciascun reparto e dello store.

Per supportare questi servizi Unieuro ha attivato la campagna di comunicazione Vediamoci
come più ti piace concentrando il proprio messaggio sul tema del servizio al cliente.

In uno scenario retail reso ancor più complesso dall’emergenza sanitaria, il leader è chiamato a innovare, sperimentare e sviluppare nuovi modi di relazionarsi con il proprio cliente, rafforzando le sinergie tra online e fisico- spiega Bruna Olivieri, chief omnichannel officer di Unieuro-. Forti della nostra strategia omnicanale e all’attenzione maniacale all’ascolto del cliente, abbiamo messo a punto una roadmap che prevede il rilascio serrato di nuovi servizi digitali che potenziano e arricchiscono il percorso e l’esperienza d’acquisto, restituendo al nostro cliente sicurezza, comodità e una consulenza sempre più personalizzata, e valorizzando al contempo il ruolo del punto di vendita come parte integrante del mondo online”.
Antonio Lapesa, strategic marketing director di Unieuro, aggiunge: “Questi primi servizi rappresentano il pieno consolidamento delle sinergie tra online e fisico. Si tratta di un primo step che va nella direzione di favorire lo sviluppo di nuove modalità e nuovi servizi di assistenza legati agli acquisti online e all’esperienza instore”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome