Walmart sperimenta le consegne con mezzi elettrici e autonomi

Dal prossimo anno in Arizona le consegne saranno fatte con i mezzi della flotta a zero emissioni di Cruise

Con il crescere degli ordini online, che si è avuto in questi mesi di pandemia, si fa sempre più cruciale il momento del delivery nell'ultimo miglio, che può diventare un collo di bottiglia nel servizio, ma può essere anche visto come un campo di innovazione su cui sperimentare nuove soluzioni.

Walmart si sta muovendo in questa direzione e dopo i progetti pilota di consegne con i droni, a Scottsdale in Arizona dal prossimo anno inizierà le consegne con veicoli elettrici e a guida autonoma di Cruise, una società di consegne che ha nella flotta solo veicoli elettrici ricaricati da fonti 100% rinnovabili. Proprio questo aspetto è stato determinante nella scelta di Walmart che ha previsto l'obiettivo di essere un'impresa a zero emissioni entro il 2040.

"Ci avete visto sperimentare diverse auto con guida autonoma nel passato -dice Tom Ward, Svp customer product di Walmart-, questo ulteriore passo ci permette di imparare molto su come possono modellare il futuro del retail".

I clienti di Walmart potranno così fare un ordine online o presso uno store locale e vedersi recapitare la spesa a casa, in modalità contact free, direttamente dall'auto elettrica e in guida autonoma. Ciò garantisce inoltre una maggiore sicurezza in un periodo in cui il distanziamento fisico diventa fondamentale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome