Gulliver entra nel Gruppo Sun

gulliver

Il marchio Gulliver, del gruppo Alfi, è entrato a far parte della compagine sociale del Gruppo Sun Supermercati Uniti Nazionali. L’operazione appena conclusa permetterà al gruppo da un lato di avere un incremento della quota di mercato a livello nazionale che supererà il 3%, dall’altro di avere una presenza più capillare nel nord Italia. Il brand Gulliver è, infatti, presente in quattro regioni, Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna, e in sei province, Alessandria, Asti, Genova, Savona, Pavia, Piacenza e conta 1.137 collaboratori impegnati in 90 punti di vendita per un giro d’affari di 277 milioni di euro. “Il Gruppo Sun - Supermercati Uniti Nazionali – ha detto il presidente Marco Odolini – ha portato a termine un'operazione estremamente importante. Innanzitutto l'ingresso di Alfi ci permette di consolidare la nostra presenza nel nord Italia dove siamo, in alcune Marco Odoliniaree, leader incontrastati. Inoltre ci permette di migliorare ulteriormente la penetrazione commerciale del brand Consilia che è ormai un importante riferimento nelle scelte di acquisto dei nostri clienti e al contempo un “interlocutore” sempre più privilegiato per l'industria. Alfi ha sposato in pieno le nostre strategie e rappresenta un nuovo capitolo nella storia di Sun che vivrà sicuramente di altri importanti fasi di sviluppo sempre con partner che saranno in grado di condividere le nostre strategie e i nostri obiettivi”.
Come cambia la compagine Sun. La fisionomia del Consorzio Sun conterà cinque soci: Magazzini Gabrielli di Ascoli Piceno, Cadoro di Venezia, Italmark (Italbrix) di Brescia, Gros Gruppo Romano Supermercati di Roma e l’ultimo arrivato Alfi. Il fatturato del consorzio, in costante crescita negli ultimi anni, grazie all’ingresso di Alfi, raggiungerà i 2,51 miliardi di euro (stima di chiusura 2015). L'operazione permette a Sun di rendere ancor più capillare la propria presenza sul territorio con 558 punti di vendita per una superficie commerciale di 557 mila mq. “La nuova compagine sociale del Gruppo Sun – sottolineano dall’azienda - permetterà anche di rafforzare ulteriormente il ruolo della Centrale di Acquisto ESD Italia quale importante interlocutore qualificato nei confronti dell'Industria del Largo consumo”. L'attuale configurazione della Centrale ESD prevede oltre a Sun, anche Selex, Acqua e Sapone, Agorà e Aspiag.



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome