Il presidente di Altromercato è Vittorio Rinaldi

Produttori

Vittorio Rinaldi è il nuovo presidente di Altromercato, che festeggia quest'anno 25 anni di attività, la maggiore organizzazione del commercio equo e solidale in Italia. Succede a Guido Vittorio Leoni.


Curriculum
51 anni, bergamasco, antropologo, docente universitario, già membro del Cda del Consorzio Altromercato, Vittorio Rinaldi proviene da una decennale esperienza di lavoro in programmi di aiuto allo sviluppo e cooperazione internazionale realizzati in vari paesi, tra cui Nicaragua, Filippine, Somalia, Vietnam e Perù. È un esperto nel campo della lotta alla povertà, specializzato nello studio delle carestie e dei fattori di crisi e resilienza delle società contadine contemporanee, temi ai quali ha dedicato il volume Anatomia della Fame.

Rinnovo del Cda
La nomina rientra nel quadro del più ampio rinnovo della composizione del Cda, che risulta composto da Sara Ongaro (Coop Quetzal - Modica), Giuseppe Mora (Coop Raggio Verde - Cossato (Bi)), Stefano Guida (Coop Chico Mendes - Milano), Grazia Rita Pignatelli (Coop Pangea Niente Troppo - Roma), Andrea Trevisani (Coop Ex Aequo - Bologna), Paolo Faccinelli (Coop Mandacarù - Trento), Marco Noris (Coop Amandla - Bergamo). Rudi Dalvai e Luisa Calcina entrano a far parte del Cda come espressione diretta della scelta dei dipendenti Altromercato. Alessandra Governa, genovese, 39 anni, già coordinatrice del Comitato Progetti di Altromercato e socia della Cooperativa Zucchero Amaro di Chiavari (Ge)- è stata nominata vice presidente.

I numeri del Consorzio Altromercato
Il Consorzio Altromercato è composto attualmente da 118 cooperative e organizzazioni non-profit che si basano su circa 300 Botteghe Altromercato in tutto il territorio italiano e sulla distribuzione dei prodotti in altri canali di vendita.
Altromercato intrattiene rapporti diretti con 170 organizzazioni di produttori, formate da decine di migliaia di artigiani e contadini, in Italia ed in altri 50 paesi del mondo. Li affianca nella produzione e ne distribuisce i prodotti pagandoli ed offrendoli in vendita a prezzi equi. Permette condizioni dignitose per chi produce e lavora nella filiera; assicura continuità nei rapporti di cooperazione e commerciali; applica sistemi a basso impatto ambientale, la produzione biologica e sollecita lo sviluppo cooperativo dell'imprenditorialità.
Attivo nei settori agro-alimentare, tessile/moda, casa, regalo e cosmesi, Altromercato sviluppa, realizza e commercializza un'ampia gamma di prodotti: oltre 400 prodotti alimentari anche freschi con vendite per il 60% provenienti da prodotti biologici; 80 prodotti di bio cosmesi naturale, con il marchio Natyr; circa 3.000 tra articoli di casa, regalo, bomboniere e ricorrenze; moda e accessori a marchio Auteurs du Monde. Dal 2011 l'offerta si è arricchita di una selezione di prodotti tipici italiani sviluppati con alcune realtà di economia sociale con il marchio Solidale Italiano Altromercato. I principali prodotti di largo consumo sono presenti anche in punti vendita della grande distribuzione, negozi di alimentazione naturale e biologica, ristoranti, mense scolastiche, bar ed erboristerie. Nell'anno 2011/2012 il gruppo Altromercato ha registrato un fatturato all'ingrosso pari ad oltre 50 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here