Nuova linea produttiva per frollini di Balocco

Produttori

La nuova linea di produzione Balocco, che fa salire a otto gli impianti installati nel sito produttivo di Fossano, è composta da un sistema di impasto, un forno con una superficie di cottura di 112 mq e da un sistema automatico di confezionamento. Produrrà 60 tonnellate di biscotti frollini al giorno, portando il totale della capacità produttiva giornaliera del reparto biscotti della Balocco a 150 tonnellate al giorno.
In caso di massimo sfruttamento della capacità produttiva (330 giorni lavorativi su 365) su base annua si potranno contare oltre 70 milioni di confezioni da 700g di frollini.

Negli ultimi anni, infatti, l’azienda nota per i dolci da ricorrenza ha deciso strategicamente di diversificare e sviluppare il proprio business nel mercato dei prodotti continuativi, frollini in particolare, tanto che oggi la divisione è arrivata a rappresentare il 50% circa del fatturato. Ed è in questa direzione che Balocco intende proseguire per la crescita futura.

Un 2009 molto positivo
Il fatturato 2009 ha registrato 118 milioni di euro segnando un +14% tanto più fuori dal comune essendo stato realizzato nell'annus horribilis. Si tratta del culmine di un processo di crescita complessiva dell’azienda a tutti i livelli, nella produzione e nell’organico. In 5 anni la produzione è aumentata del 75%, passando dalle 23.000 tonnellate del 2005 alle 40.000 del 2009 (+15% rispetto al 2008) e nello stesso periodo l’organico medio è salito di oltre 55 dipendenti: un dato molto positivo anche per la ricaduta occupazionale sull’intero territorio, infatti oggi Balocco impiega un organico medio di circa 307 addetti (con punte di 370 nel periodo natalizio).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here