Primark punta su Brescia e Firenze

Primark

Primark, che da qualche giorno ha fatto il suo ingresso in Italia con l’apertura del suo primo store nel nostro Paese, all’interno de Il Centro di Arese (Mi), punta su Brescia, dove dovrebbe aprire uno store probabilmente in autunno e Firenze la cui apertura è prevista nel 2017. Il gruppo ha chiuso il semestre il 27 febbraio con ricavi a 2,67 miliardi di sterline, in aumento del 5% rispetto all'analogo periodo dell'esercizio precedente. I profitti operativi sono scesi del 3% a 313 milioni di euro (-1% a cambi costanti) e la crescita like-for-like risulta inferiore (-1%) a quella dello stesso periodo del 2015. Secondo quanto spiega l’azienda il calo sarebbe dovuto al rafforzamento del dollaro. Primark, infatti, compra una parte dell'abbigliamento in dollari e lo vende soprattutto in euro e sterline.



Attualmente la catena controllata dalla londinese Associated British Foods opera con 299 store e ha approntato un piano di sviluppo che si focalizzerà anche sugli Usa, con sei inaugurazioni nel 2016, che porteranno a nove gli store nel Paese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome