Sogegross riqualifica la Molassana di Genova

basko molassana gruppo sogegross

Il nuovo punto di vendita Basko di via Molassana sostituisce quello di via Bernardini, aperto nel 1995. Il supermercato si sviluppa su 1.500 metri quadrati di superficie e offre circa 9.000 referenze totali. Propone i reparti a vendita assistita di macelleria, banco taglio, pescheria, basko molassana gruppo sogegrosssushi corner, casaro e pasticceria, e reparti a libero servizio, tra cui surgelati e ortofrutta. Al suo interno è stato realizzato un reparto salutistico e vegano per rispondere alle esigenze alimentari e ai nuovi stili di consumo. In totale, gli addetti sono 45, comprensivi dei dipendenti trasferiti dallo storico Basko di via Bernardini.  Nove le casse in barriera, di cui  tre  automatiche.


Antonio Mantero, direttore sviluppo del Gruppo Sogegross, spiega: “Il supermercato è parte basko molassana gruppo sogegrossdi un più ampio progetto di riqualificazione della zona che il  Gruppo Sogegross sta portando avanti da tempo, che intende arricchire il quartiere di diversi servizi per gli abitanti, tra cui nuovi parcheggi pubblici, una migliore viabilità, spazi verdi e una galleria commerciale. Questo è il primo degli importanti interventi in programma per la zona di Molassana. Prossimamente avremo il piacere di presentare alla città una nuova biblioteca, un auditorium, e  un prestigioso complesso di nuove residenze”. Il direttore vendite, marketing e comunicazione di Basko, Giovanni D’Alessandro, aggiunge: “In uno store format di queste dimensioni, abbiamo inserito novità molto interessanti come ad esempio il casaro che produce la mozzarella in loco o il corner sushi con produzione sul posto, che entrerà a pieno regime tra un paio di settimane. È innovativo anche il reparto ortofrutta, con un assortimento molto ampio e alcune novità, tra cui una vasca permanente di frutti rossi e esotici”.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here