Stefanel chiude a Palermo. Apple e Inditex interessati

stefanel

Stefanel ha annunciato la chiusura del punto di vendita palermitano di via Ruggero Settimo comunicando ai sindacati il licenziamento dei cinque dipendenti. La società ha spiegato che i motivi sono legati alla crisi e al pesante calo di fatturato che negli ultimi tre anni si è aggravato. Nella sede di circa 800 metri quadrati che l’insegna di abbigliamento lascerà vuota potrebbe presto arrivare Apple che, secondo i bene informati, avrebbe messo gli occhi sui locali palermitani. Un interesse che sembrerebbe avere anche il Gruppo Inditex.



Di certo al momento è che Stefanel chiude l’unico store presente a Palermo. "La decisione ci lascia sbigottiti - dice Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia - avevamo chiesto informazioni all'azienda perché da qualche tempo non arrivava merce, ma non è stata data alcuna  risposta. Abbiamo il ragionevole dubbio che sotto ci possa essere un tentativo di cessione ad altra azienda. Vigileremo per tutelare i dipendenti che da più di dieci anni lavorano in questo punto di vendita". Marianna Flauto aggiunge: “Qualunque sia la nuova apertura  non è pensabile licenziare dipendenti che lì hanno lavorato per oltre dieci anni. Prima degli ultimi cinque licenziati, infatti, si era aperta una procedura di mobilità volontaria che ha comportato la riduzione dell’organico. Ne sono rimasti solo cinque che, per quel tipo di attività, costituiscono un organico decisamente sottodimensionato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here