Tesco sente la crisi e chiude 43 store

Tempi duri anche per un gigante come Tesco. Il retailer britannico ha annunciato la chiusura di 43 store in Uk mettendo a rischio 2.000 posti di lavoro. Nel mirino della chiusura vi sono 18 Express, 12 Metro, 7 superstore e 6 Homeplus. E non è tutto. Tesco sembra abbia cancellato l’apertura di 49 nuovi store. La decisione nasce dopo due anni consecutivi di calo delle vendite e dei profitti. Nelle priorità del gruppo spicca la ricollocazione del personale, cercando di offrire dei ruoli alternativi. Il retailer britannico, comunque, non è l’unico a doversi destreggiare in una situazione difficile: altri retailer come Sainsbury, Morrisons e Asda hanno accantonato piani di espansione e progettano chiusure imminenti. Fuori dal coro Waitrose che ha annunciato nuove aperture e ampliamenti di store già esistenti con la creazione di 2.000 posti di lavoro. Proprio quelli che Tesco sta per lasciare a casa…



LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome