Addio a Bernardo Caprotti, patron di Esselunga

Bernardo Caprotti, fondatore di Esselunga, è morto all’età di 90 anni, dopo aver fatto la storia della grande distribuzione italiana. Il 7 ottobre ne avrebbe compiuti 91. Caprotti nell’ultimo periodo si stava occupando del futuro della catena, oggetto di interesse da parte di 4 fondi private equity. Un’insegna nata nel 1957 e costruita nell’arco di un’intera vita.

Il portavoce Esselunga conferma che lunedì, in segno di lutto e rispetto, tutti i negozi resteranno chiusi fino alle ore 12. Lo stesso giorno dovrebbe tenersi il funerale in forma strettamente privata. A quest'ultimo non seguiranno necrologi, come richiesto dallo stesso Caprotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here