Aldi: l’impegno per la qualità

AIT_Italianità Aldi

Sono 11.000 i controlli annuali sulla qualità dell’assortimento che Aldi dichiara di effettuare. I controlli comprendono assaggi e comparazioni di campioni, analisi di laboratorio e controlli giornalieri su freschi e freschissimi.

All’interno dell’assortimento alimentare, pensato appositamente per la clientela italiana, grande attenzione è stata riservata alla varietà e alla cultura enogastronomica del nostro Paese. Composta al 75% da prodotti alimentari che nascono dalla collaborazione con fornitori italiani selezionati, l’offerta complessiva è costituita per l'85% da linee a marchio proprio e dedica ampio spazio all’ortofrutta, che consta di 115 referenze di cui il 10% di origine biologica. Tutta la frutta e la verdura proviene da fornitori certificati Globalg.A.P., un protocollo che garantisce produzioni sicure per il consumatore e tracciabilità dei prodotti, inoltre verifica aspetti ambientali e sociali in tutti i processi di filiera. La qualità dell’ortofrutta Aldi viene garantita dalle analisi di laboratorio, 1.000 in un anno, e dai controlli giornalieri svolti dai collaboratori direttamente presso il magazzino. Lo stesso genere di attenzione è riservata ai fornitori: i prodotti ortofrutticoli disponibili nei punti di vendita Aldi vengono sottoposti a capitolati d’acquisto per i residui di pesticidi.

Inoltre l’insegna propone in assortimento un’offerta selezionata di carni 4 volte italiane: sia il pollame sia i suini sono infatti nati, allevati, macellati e confezionati in Italia, incluse alcune referenze di pollo biologico. Completano l’offerta anche uova biologiche e a partire da dicembre 2018 anche uova da allevamento all’aperto. Infine la vinoteca conta 100 referenze tra vini rossi, bianchi, rosé, spumanti e frizzanti, tra cui anche prodotti di origine biologica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome