Nuovo affondo di Amazon nel largo consumo

Amazon lancerà presto una serie di nuove linee private label in ambito largo consumo, food e non, che vanno da frutta secca, tè, spezie, caffè e vitamine ad alimenti per neonati, pannolini e detersivi; che compariranno sul portale del colosso statunitense a partire dalle prossime settimane, tra fine maggio e inizio giugno. A darne ufficialmente notizia è stato il Wall Street Journal, specificando che si tratterà di prodotti a marchio, in esclusiva per i clienti Prime. Il posizionamento di prezzo dovrebbe essere intermedio (quindi classico delle Pl d'insegna), se questo sarà azzeccato sarà un buon modo per l'e-tailer per far digerire ai più riottosi il prezzo della membership Prime di 99 dollari l'anno.

Il naming delle nuove linee sembra ispirarsi a quello di Trader Joe's con giochi di parole come Happy Belly, Wickedly Prime e Mama Bear.

esempio di private label amazon

Amazon non è nuovo alle private label nel largo consumo, aveva già lanciato qualche anno fa Element che però cavalca più il trend bio e naturale; mentre ha una sua linea consolidata Amazon Basics per gli accessori dell'elettronica di consumo (dalle pile alla chiavetta USB).

Le nuove linee non sono nate all'improvviso ma sono il frutto di un lavoro durato qualche anno con consulenti e player esterni come TreeHouse Foods Inc.

L’e-tailer, nel frattempo, prosegue con il parallelo sviluppo della propria private label per Amazon Fashion, ideata allo scopo di colmare i gap dell'offerta di abbigliamento online.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome