Amazon Fresh, parte da Londra la sfida ai big four

Dopo gli Usa, dove è attiva da sette anni, Amazon Fresh, il nuovo servizio di consegna a domicilio di prodotti alimentari freschi e freschissimi, è attivo da oggi nei quartieri nord-est di Londra, esattamente in 69 Cap. Amazon prevede un periodo di consegna gratuita di 30 giorni per i neoiscritti ad Amazon Prime, il cui abbonamento costa 79 sterline all'anno e che resta il prerequisito per fruire del servizio. Gli ordini ricevuti entro le 13 saranno consegnati entro le 23. Per una quota aggiuntiva di 6,99 sterline al mese si possono avere consegne illimitate nell'arco del mese purché lo scontrino superi le 40 sterline.
Le consegne vengono gestite dal magazzino di Bow, nell'east London, l'infrastruttura logistica di Amazon che si appoggia, dal punto di vista delle consegne, su 90 operatori indipendenti che lavorano fra l'altro per altri retailer. È per questo motivo che non si potranno vedere i furgoncini brandizzati Amazon Fresh.
Si apre una nuova sfida e fronte di confronto tra Amazon e i Big Four, ossia le quattro grandi catene della distribuzione inglese (Tesco, Sainsbury's, Asda e Morrisons con cui Amazon ha concluso di recente un accordo di partnership.

Sul tema, un approfondimento  a parte di Cristina Lazzati : Amazon Fresh #stiamofreschi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome