Amazon Hub Counter: la nuova rete di punti di ritiro

I prodotti acquistati su Amazon, grazie alla rete Counter, si potranno ritirare direttamente nel proprio quartiere, nei punti di vendita più vicini al consumatore. Si amplia, quindi, la gamma di servizi offerti dal colosso eCommerce che mette a punto una rete di punti di ritiro affiliati dove poter spedire i propri acquisti effettuati su Amazon.it come per esempio tabaccai, edicole, stazioni di servizio.

Come funziona il servizio

Il consumatore avrà due modalità tra cui scegliere nel momento dell'acquisto online: potrà prima di tutto aggiungere un Counter ai propri indirizzi selezionando un indirizzo di consegna. In secondo luogo potrà cercare un Counter direttamente nel momento dell'ordine inserendo il codice postale. Una volta effettuato l'ordine, il Counter scelto sarà salvato nella propria pagina degli indirizzi Amazon.

 

 

Non appena l’ordine sarà consegnato presso il punto di ritiro selezionato, il cliente riceverà una mail di notifica con un codice a barre univoco, da mostrare al personale dello store, oltre all’indirizzo e agli orari di apertura del punto di vendita. Da quel momento, sono disponibili 14 giorni di calendario per ritirare l’ordine. Dopo questo lasso di tempo, se il pacco non verrà ritirato tornerà ad Amazon che effettuerà un rimborso totale in automatico. Questo tipo di servizio è utilizzabile sia per le spedizioni standard, sia per quelle con consegna in un giorno, quest'ultima è gratuita per gli iscritti ad Amazon Prime.

Al momento, questo tipo di servizio non è applicabile per i resi. “Ma stiamo lavorando per abilitare questo servizio anche per Counter” assicura Amazon.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome