Auchan-sindacati: trattativa bloccata. No alla solidarietà

 

di Alessandra Bonaccorsi

È a un punto fermo la trattativa tra Auchan, che ha avviato una procedura di licenziamento collettivo per 1.391 lavoratori in tutta Italia, e le organizzazioni sindacali di categoria. Il segretario della Filcams di Siracusa, Stefano Gugliotta sostiene: "I sindacati chiedono l’utilizzo dei contratti di solidarietà in luogo dei licenziamenti; ma l'unica apertura da parte di Auchan è la gestione di una mobilità condivisa su base volontaria ed incentivata. Il punto centrale della discussione riguarda il fatto che non ci sono state date indicazioni sulla durata di questa ipotetica mobilità: non sappiamo se si esaurisca solo con l'adesione volontaria o se, conclusa questa fase, l'azienda procederà secondo i criteri di legge a creare la graduatoria per completare i licenziamenti programmati in procedura”.
Il prossimo incontro tra azienda e sindacati è stato fissato per il 10 giugno 2015, a ridosso dei fatidici 45 giorni a disposizione delle parti per cercare di trovare una soluzione in sede sindacale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome