Carrefour al fianco di Campagna Amica per sostenere i produttori abruzzesi

Carrefour e Campagna Amica

Carrefour ha avviato una collaborazione con Campagna Amica, una rete di produttori a marchio del territorio abruzzese promossa da Coldiretti, per contribuire al rilancio dei produttori locali duramente provati dal terremoto de L’Aquila del 2009. Per consolidare la collaborazione oggi si sono incontrati nel capoluogo abruzzese i buyer regionali di Carrefour Centro, il direttore provinciale Coldiretti, Massimiliano Volponi, e il coordinatore provinciale di Campagna Amica, Maurizio Gallucci.
La collaborazione, ufficializzata durante l’incontro del 19 gennaio 2016, ha come obiettivo quello di promuovere le eccellenze agroalimentari dell’Abruzzo dando l’opportunità ai piccoli produttori locali di far conoscere i propri prodotti e di avviare una carrefour e campagna amicapossibile collaborazione che possa estendere la loro rete di vendita. All’incontro scorso avevano già partecipato il direttore regionale commerciale di Carrefour Alessandro Pascutti, il capo area Mario Pentenè, i responsabili dei due punti di vendita coinvolti, Maurizio Panepucci e Edoardo Tieri, i rappresentanti di Coldiretti e Campagna Amica e i rappresentati delle aziende territoriali produttori di vino, frutta e verdura, olio d’oliva, e pesce del mare adriatico. Di fatto la collaborazione aveva cominciato a prendere forma dal 19 marzo 2015 quando i due Carrefour Market dell’Aquila, in via Antonio Panella e in via Vicentini, avevano posto le basi della collaborazione con Coldiretti offrendo ai produttori sotto il marchio Campagna Amica, nel piazzale antistante ai supermercati, uno spazio per esporre i propri prodotti ogni mercoledì e venerdì.

“Carrefour – spiega l’azienda - è da sempre attento alle richieste dei consumatori e offre alla propria clientela i migliori prodotti del territorio, garantendo in questo modo freschezza, qualità e sostenibilità durevole. Crediamo fortemente in questo tipo di collaborazioni e pensiamo che esse siano il modo migliore per valorizzare le imprese italiane e per promuovere la qualità e la tradizione del Made in Italy”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here