Carrefour, da gennaio 2020 ancora più forte nel centro e sud Italia

Da gennaio 2020 i supermercati delle società Apulia Distribuzione e Etruria Retail, adotteranno le nuove insegne Carrefour Market e Carrefour Express in seguito agli accordi di Master Franchising con Carrefour Italia annunciati a settembre 2019.

Stiamo parlando di 546 punti di vendita distribuiti in diverse regione del centrosud -Calabria, Basilicata e Puglia per Apulia Distribuzione; Toscana e Umbria per Etruria Retail- che si aggiungeranno agli oltre 1.085 supermercati che costituiscono l'attuale rete di vendita di Carrefour Italia, che potrà così raffrozare la propria presenza territoriale nell'Italia centro-meridionale. Alcuni punti di vendita della rete franchising di Etruria Retail manterranno l’insegna La Bottega, mentre il brand Rossotono rimarrà in alcuni store di Apulia Distribuzione.

Il progetto di cambio-insegna, che riserva particolare attenzione all’imprenditoria locale, si inserisce nel Piano di Trasformazione Carrefour 2022, che prevede, fra gli obiettivi, il consolidamento del network distributivo in tutto il paese.

Oltre alle nuove insegne Carrefour, i nuovi accordi prevedono sinergie a livello di acquisti: Apulia Distribuzione ed Etruria Retail fruiranno delle condizioni di acquisto di Carrefour Italia, e commercializzeranno centinaia di prodotti a marchio Carrefour e Terre d'Italia.

I singoli imprenditori saranno coinvolti in un importante piano di comunicazione verso le comunità locali di riferimento.

Apulia Distribuzione è uno dei principali attori della distribuzione nel Sud Italia, con 4000 dipendenti e una rete di oltre 350 punti di vendita in Basilicata, Calabria, Molise, Puglia.

Etruria Retail è un gruppo molto noto e radicato nel centro Italia, dove ha 1.900 collaboratori e 290 punti di vendita in 15 province in Toscana, Umbria e alto Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome