Carrefour “ospita” le arance rosse per la ricerca

Carrefour
Carrefour aderisce alla raccolta di fondi destinati all’Airc, l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, e coinvolge 877 store della propria rete

Carrefour aderisce alla raccolta di fondi destinati all’Airc, l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, “ospitando” sugli scaffali della propria rete più di 2.500 quintali di arance rosse per la ricerca, provenienti da oltre 15 aziende agricoli calabresi sotto la gestione del Fai, la Filiera Agricola Italiana. L’iniziativa è partita oggi e si protrarrà fino al 21 febbraio coinvolgendo 877 punti di vendita Carrefour Iper, Market ed Express in tutti Italia.
I consumatori avranno la possibilità di acquistare le arance solidali e supportare in questo modo sia gli obiettivi della ricerca contro il tumore di Airc, sia lo sviluppo di un’importante parte della filiera agroalimentare italiana.arance rosse da Carrefour
Inoltre, i 15 produttori agricoli calabresi interessati, attraverso due Organizzazioni dei Produttori OP Spagnolo e Verdeoro, hanno sottoscritto un contratto di fornitura che regolamenta i parametri qualitativi delle arance in termini di caratteristiche organolettiche e di maturazione. I fornitori garantiscono l’eticità della propria filiera e ciclo produttivo che rispetta i diritti umani e quelli dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori e della manodopera in generale, ma anche sicurezza e salubrità sul posto di lavoro.

Carrefour Italia è molto felice di poter contribuire concretamente attraverso la propria rete di distribuzione alla raccolta fondi destinati alla ricerca. – sottolinea Giovanni Panzeri, direttore prodotti freschi tradizionali - Il progetto è stato fortemente voluto da Carrefour, sia per il forte impatto economico e sociale verso gli obiettivi della ricerca che l’iniziativa avrà a livello nazionale, sia perché la campagna è stata organizzata insieme a Fai che sostiene e diffonde la qualità dei prodotti della filiera agricola italiana, caratteristiche che Carrefour promuove fortemente su tutto il territorio italiano”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome