Deliveroo punta su città più piccole e sbarca a Piacenza

Deliveroo

Il servizio di food delivery, Deliveroo, consolida la sua presenza in Italia e sbarca a Piacenza. Dopo aver fatto il suo ingresso a Milano e Roma, città nelle quali il servizio attivo dallo scorso novembre (Milano) e dalla metà di marzo (Roma) conta oltre 600 ristoranti affiliati e oltre 70 mila app download, Deliveroo ora apre anche a città più piccole, iniziando proprio da Piacenza.

Ad oggi sono già quasi 30 i ristoranti che hanno aderito al servizio. Tra i primi ristoranti che si sono affidati a Deliveroo troviamo La Dispensa Dei Balocchi, L’Undici Pizza – Bar & Fun, Sosteria, Lotus Oriental Restaurant e Signor Gelato.

“Dopo aver lanciato il nostro servizio in grandi città come Milano e Roma, abbiamo deciso di intraprendere una nuova sfida, rivolgendoci e mettendoci alla prova anche con realtà più piccole, ma non per questo non meno affascinanti e stimolanti – afferma Matteo Sarzana, General Manager per l’Italia – Siamo partiti da Piacenza, perché parte del nostro team è piacentino ma soprattutto perché siamo sicuri che una città con una tradizione eno-gastronomica così importante saprà apprezzare la qualità e la comodità del nostro servizio”.

Come funziona. Per accedere al servizio basta collegarsi alla piattaforma integrata on-demand, via web (https://deliveroo.it/) o tramite app (disponibile per iOS e Android), selezionare il ristorante preferito nella zona dove si desidera ricevere la delivery, grazie ad un servizio di geo localizzazione, consultare il menu, verificare con precisione i tempi di consegna procedere con l’ordine, pagare con carta di credito e monitorare lo stato della consegna seguendo Il tragitto del driver da pc, tablet o smartphone. Il costo del servizio è di 2.50 euro a consegna, indipendentemente dal valore dell’acquisto effettuato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here