Delivery elettrico e autonomo, Walmart investe in Cruise

Un round da 2,75 miliardi di dollari, di cui una parte da Walmart, finanziano la start up innovativa attiva sui veicoli a guida autonoma negli Usa

Le consegne autonome e più sostenibili sono un obiettivo su cui diversi retailer stanno puntando, va in questa direzione l'investimento di Walmart in Cruise, società di San Francisco che sta mettendo a punto una flotta di veicoli elettrici a guida autonoma, utili per i servizi di robotaxi ma anche di robodelivery per le consegne nell'ultimo miglio.

In particolare Cruise ha ricevuto un round di finanziamento pari a 2,75 miliardi di dollari (le cifre dell'investimento di Walmart non sono pubbliche ma potrebbero aggirarsi attorno ai 750 milioni di dollari), tra gli altri investitori si annoverano Microsoft, General Motors e Honda, il valore attuale di Cruise è stimato attorno ai 30 miliardi di dollari.

Il retailer statunitense ha attualmente diverse collaborazioni con aziende che sviluppano soluzioni di guida autonoma come Nuro, Udelv, Ford e Waymo (Google) ed ha all'attivo le sperimentazioni di consegna senza conducente con Gatik in Louisiana e Arkansas.

Gli obiettivi di sostenibilità di Walmart, contenuti del progetto Gigaton, sono molto ambiziosi e la mobilità è uno degli elementi chiave: si punta ad avere entro il 2035 veicoli spinti da energie rinnovabili in tutta la supply chain ed esclusivamente veicoli elettrici entro il 2040.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome