Esselunga: la riapertura dello storico punto di vendita di Pistoia

È il 164esimo negozio della catena, quinta apertura del 2020, dopo quelle di Milano viale Tibaldi, Barzanò (Lc), Montecatini Terme e Parma. Con questa struttura, che fu chiusa per lavori di restyling in concomitanza con l'apertura del superstore di Porta Nuova, Esselunga raddoppia la presenza a Pistoia. Si tratta di un negozio storico dell'insegna, aperto nel 1964. La catena consolida in questo modo la rete nella provincia toscana dove opera con uno store a Montecatini Terme e uno a Pescia, e in generale nella regione dove sono attualmente attivi 30 punti di vendita.

Il supermercato si trova in viale Matteotti e occupa un'area di 1.100 mq. L'edificio è certificato in classe energetica A ed è dotato di un parcheggio anche coperto in grado di ospitare oltre 110 auto. Si avvale di un team di lavoro formato da 63 addetti, dei quali 25 neoassunti del territorio.

 

 

Le caratteristiche dello store

La facciata esterna è caratterizzata da lastre in vetro satinato note come U-Glass che rendono la struttura moderna e sostituiscono i precedenti pannelli in alluminio preverniciato Lamcolor di cui Esselunga ha fatto uso in passato. Le finiture e gli arredi richiamano l'ultimo formato di Brescia Triumplina e Montecatini Nievoletta.

Il negozio si allinea alle ultime innovazioni del format con una proposta espositiva più ampia e accessibile dei reparti per una visione di insieme come nel caso dell'ortofrutta con oltre 350 prodotti sia sfusi sia confezionati, non più posta all'ingresso dove invece sono presenti i reparti assistiti di gastronomia con banco assistito e panetteria servita con pane fresco sfornato per l’intera giornata, oltre a una vasta gamma di pizze e focacce. Completano l'area freschi l’offerta del marchio Elisenda, la linea di alta pasticceria ideata da Esselunga in collaborazione con la famiglia Cerea del ristorante stellato Da Vittorio, la pescheria con più di 150 articoli e la macelleria con oltre 300 tagli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome