Gelato Festival: a Los Angeles il prodotto artigianale italiano

Gelato festival

Sulla Melrose Avenue di Los Angeles arriva Gelato festival, uno store dedicato al gelato artigianale e al caffè made in Italy. L’idea è dell’imprenditore  Gabriele Poli che da anni organizza l’omonima kermesse in varie città italiane ed europee con l’obiettivo di valorizzare il gelato artigianale di qualità. Il punto di vendita aperto in California,  stando a quanto pubblica il giornale online intoscana.it, è dotato di un laboratorio di produzione, un'aula didattica, un museo e una piazzetta esterna con tavoli e sedie per consumare in Gelato festivalloco. L’idea alla base del format è di condurre i consumatori lungo un percorso esperienziale nel mondo del gelato, dalla storia alla degustazione. All’interno dell’aula saranno, infatti, ospitati workshop interattivi settimanali dedicati al gelato e caffè, mentre nell’area museo interattiva sarà raccontata la storia del gelato nei secoli. Inoltre sono previste degustazioni periodiche per far conoscere ai consumatori nuovi gusti creati da maestri gelatieri con ricette originali come Fragola e peperone o Pecorino con pere caramellate e miele di Sulla. Il locale sarà anche spazio per installazioni d’arte contemporanea. Fungerà, infine, da hub per l'innovazione grazie a spazi espositivi dedicati a prodotti tecnologici del settore e del design made in Italy realizzati dai partner del progetto: Carpigiani, Isa, Rancilio, PreGel America, Caffè Vergnano, Weker.

Gli Stati Uniti giocano un ruolo centrale per lo sviluppo del mercato del gelato artigianale a livello mondiale  -sottolinea Poli- e crediamo che l’apertura di un autentico tempio a West Hollywood rappresenti anche l’occasione per consolidare i rapporti tra la cultura fiorentina e gli Stati Uniti. Si tratta anche di celebrare e condividere la cultura del gelato artigianale, gli chef e la comunità dietro questo mestiere antico: ci sono ancora pochissime gelaterie artigianali negli Stati Uniti, ma noi siamo parte del movimento per invertire il trend, innalzando il livello qualitativo dell'intero settore”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome