Gruppo Gabrielli sposa la sostenibilità di Fondazione Barilla

Un nuovo step etico per Gruppo Gabrielli, “a dimostrazione di come le buone pratiche sociali si possano coniugare anche con le strategie aziendali”, sottolinea la vicepresidente Barbara Gabrielli. L’azienda della gdo ha infatti appena aderito al Protocollo di Milano della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN), creato nel 2013 per sensibilizzare le istituzioni al tema dell’alimentazione  sostenibile.protocollo-Milano

Con la firma del documento, che ha ispirato a sua volta la Carta di Milano per Expo, Gruppo Gabrielli ne sottoscrive il relativo impegno, in particolare in merito alla problematica dello spreco. Non a caso l’azienda è già partner da alcuni anni del Banco Alimentare, a cui devolve i prodotti prossimi alla scadenza ma ancora utilizzabili.

Si tratta pertanto di un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di politiche a marchio corporate social responsibility, la cui tenuta in considerazione è crescente presso il consumatore e capace di influenzarne le scelte d’acquisto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome