Alessandro Revello, presidente Gruppo Selex

Gruppo Selex prevede di chiudere il 2021 con un giro d'affari alle casse (sell-out) stimato intorno a 16,7 miliardi di euro (+3,1% rispetto al 2020), riconfermandosi saldamente al secondo posto della distribuzione moderna nazionale con una quota di mercato del 14,5% (fonte: IRI giugno 2021 canali: iper+super+superettes+discount).

Il Gruppo, attraverso le sue 18 imprese socie, spesso leader regionali, è ramificato in tutta Italia (in 100 province su 107) con una rete commerciale multinsegna e multicanale formata da 3.229 punti di vendita e un organico di oltre 41.000 addetti.

Nuove aperture 2022

Per il 2022 le imprese Selex hanno stanziato investimenti pari a 460 milioni di euro, destinati all’apertura di 95 nuovi punti di vendita, di cui 53 tra superstore e supermercati, e alla ristrutturazione di 97 esercizi esistenti.
Con questo piano di investimenti, insieme al recente ingresso di 6 nuovi soci (le cinque imprese che fanno capo al Consorzio Sun e Gruppo CDS), Selex completa la sua presenza sul territorio offrendo ai clienti opportunità di acquisto ancora più innovative, sostenibili e in linea con le mutate abitudini di consumo, ma sempre all’insegna della convenienza.

E a proposito di convenienza, nel 2021 le politiche promozionali messe a punto dal Gruppo hanno consentito alle famiglie italiane di risparmiare oltre 700 milioni di euro.
Un argomento, quello della salvaguardia del potere d’acquisto, più che mai attuale, visti i fenomeni inflattivi che portano rincari per molti generi alimentari e stanno mettendo a rischio la sospirata ripresa della nostra economia.

"Questi ultimi mesi, e le previsioni per i prossimi, evidenziano fortissime tensioni inflazionistiche sui prezzi di acquisto di prodotti e servizi rispetto alle quali intendiamo svolgere, per quanto possibile, il nostro tradizionale ruolo di ammortizzatore -sottolinea Alessandro Revello, riconfermato a giugno per il secondo mandato alla presidenza di Selex-. Per fare ciò, è necessaria la collaborazione e il senso di responsabilità di tutti gli attori della filiera e, soprattutto, distinguere tra gli aumenti reali e duraturi e quelli temporanei e frutto di speculazioni. La difesa del potere di acquisto dei nostri clienti per il Gruppo Selex è da sempre una priorità, e lo sarà anche nel 2022".

Altri indirizzi strategici: mdd e sito eCommerce

Nel corso dell’Assemblea dei soci sono stati trattati altri due aspetti strategici: l’assortimento dei prodotti a marca del distributore e lo sviluppo di CosìComodo, la piattaforma di eCommerce del Gruppo. Le marche del distributore (Selex, Consilia, Vale e Il Gigante) hanno raggiunto nel 2021 un fatturato al consumo di circa 1,5 miliardi di euro, con una crescita superiore alla media del mercato. Andamento positivo confermato anche per il 2022, grazie ai costanti investimenti in ricerca, qualità e innovazione. L’assortimento mdd di Gruppo Selex è oggi costituito da 7.750 prodotti suddivisi tra i differenti brand con prodotti di base e le numerose linee specialistiche, rivolte a precise fasce di consumatori.

Molto positivo anche l’andamento del sito eCommerce www.CosìComodo.it, attivo in 13 regioni e a cui aderiscono 9 insegne del Gruppo, per oltre 100 punti di ritiro e 450 Cap coperti dal servizio di consegna a domicilio. Nel 2021, le vendite di CosìComodo hanno registrato una crescita del 30%, confermando il sito punto di riferimento per moltissimi consumatori. Semplicità di utilizzo, costante miglioramento dei servizi e ampliamento degli assortimenti e delle promozioni i principali punti di forza del portale che offre la possibilità di scegliere tra click and collect, drive e home delivery.

Maniele Tasca, Ad di Selex Gruppo Commerciale

"Gli investimenti diretti alle marche del distributore saranno focalizzati sul mantenimento della qualità e della competitività di sempre –spiega Maniele Tasca, direttore generale di Selex Gruppo Commerciale- ma prevedono anche il completamento del rinnovo dei packaging in chiave ecosostenibile. Nell’eCommerce, il nostro obiettivo principale è ampliare la copertura del territorio e perfezionare la qualità del servizio".

Grazie ai programmi di crescita e rinnovamento della rete di vendita e al rafforzamento delle marche del distributore e della piattaforma CosìComodo, Gruppo Selex stima di raggiungere nel 2022 un fatturato al consumo di 17,1 miliardi di euro, +2,4% rispetto al 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome