I profumi e i sapori di Mercato Centrale arrivano anche a Milano

Anche Milano ha il suo Mercato Centrale. Dopo Firenze, Roma e Torino, il progetto di Umberto Montano - presidente e fondatore di Mercato Centrale - prende vita nella città meneghina dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria. E come per le tre esperienze già avviate, anche nel capoluogo lombardo Mercato Centrale conferma la sua formula vincente fatta di artigianalità, territorio, incontro e vocazione culturale.

Affacciato su piazza IV Novembre nell'edificio della stazione ferroviaria, lo spazio Mercato Centrale Milano è un ulteriore tassello di Cantiere Centrale, il piano di rigenerazione nell’area della Stazione milanese voluto dal Comune, da Grandi Stazioni Retail e da Ferrovie dello Stato. Sviluppato su due piani per oltre 4.500 mq, a cui si aggiungono 200 mq di dehor, Mercato Centrale vanta novità e storie tutte da raccontare dietro i volti dei 29 artigiani che compongono l’offerta. Dalla pescheria di Andrea Collodi, dove il pesce è in vendita da asporto o da cucinare nella bottega de La Cucina di Pesce di Ruggero Orlando, alla carne con la macelleria di Fausto Savigni, con carni e salumi degli allevamenti nell’oasi Wwf di Dynamo Camp, all’american Barbecue di Joe Bastianich, con il Bbq in stile Usa, solo per citarne alcuni. Al Mercato anche un mulino con Davide Longoni, panettiere agricoltore, i ravioli cinesi di Agie Zhou, la pasta fresca dei Fratelli Michelis e la bottega del tartufo di Luciano Savini. Non manca il mercatino biologico (con annesso caseificio) di Tommaso Carioni dove tutto è prodotto a ciclo chiuso: dalla coltivazione dei foraggi all’allevamento di bovini da latte, dalla trasformazione casearia alla vendita diretta. Per il beverage, presenti Birreria Moretti e Tannico. Mercato Centrale arriva anche a casa grazie a cosaporto.it, la startup italiana di delivery che con un click permette di ordinare i prodotti delle botteghe e ricerverle a domicilio. Mentre se si vuole saltare la coda, viene in aiuto Zerofila, un servizio che permette di ordinare online e consumare sul posto o portare a casa ciò che si è acquistato.

Ma Mercato non è solo cibo. È uno spazio dove partecipare a laboratori, presentazioni o corsi di cucina oppure ascoltare buona musica come quella che prende forma da Radio Mercato Centrale. Un progetto web radio con Alessio Bertallot, direttore artistico, che nella location di Milano trova spazio con il primo laboratorio radiofonico: una bottega culturale in vui si alternano personaggi della scena artistica milanese e nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome