Il mercato dei beni durevoli torna a crescere

    Nell’ultimo anno terminante (aprile-marzo 2019), il mercato dei beni durevoli riprende a crescere (+2,2%) dopo un anno di stagnazione. Il divario tra il mercato trainante, la telefonia (36,4% rispetto al 35,8% del 2018), e gli altri comparti del mondo beni durevoli continua ad aumentare. A farne le spese è soprattutto il settore dell’elettronica di consumo (audio e video), che scende al 12,4% in termini di peso a valore (rispetto al 15,4% del 2015). Il mondo del grande elettrodomestico bianco continua a rappresentare poco più di un quinto del mercato, mentre il piccolo elettrodomestico cresce in maniera sostenuta, raggiungendo circa il 9% del giro d’affari. In questo contesto, il comparto della telefonia continua a contribuire positivamente al trend grazie alle vendite degli smartphone (+3%) veicolate maggiormente all’interno degli store fisici, in particolare nei negozi degli operatori della telefonia.

    Accesso riservato

    Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

    Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

    Sei abbonato a Gdoweek ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
    Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

    Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome