Il punto sullo sviluppo di Spazio Conad

Aggiornamento 19 maggio 2020

Proseguono con velocità i cambi insegna ex Auchan entrati nel mondo Conad. L'obiettivo aziendale è far ripartire in maniera efficiente gli store acquisiti restituendo a queste strutture conti economici positivi. Si punta sul nuovo format Spazio Conad, declinato da ogni cooperativa in base alle caratteristiche del territorio. Per tutti le parole d'ordine sono principalmente due: flessibilità e resilienza. Le strutture devono quindi rispondere al principio di funzionalità adattandosi alle necessità locali dettate anche dalle esigenze dei consumatori. L'operazione, allo stato attuale, è un continuo work in progress. Si tratta di punti di vendita intesi come spazi fortemente caratterizzati e immediatamente riconoscibili dal consumatore. Il format nasce con questa logica. Dopo il primo test sperimentato a Roma da Pac2000A, la cooperativa proporrà a luglio un negozio che sarà distintivo rispetto alle aperture realizzate e fortemente rappresentativo della logica della nuova insegna.

L'ultimo in ordine di apertura è il punto di vendita realizzato da Conad Nord Ovest a Rivoli, in Corso Susa 305/307. Centrali sono gli elementi che maggiormente caratterizzano Conad, con particolare riferimento ai freschissimi, ai prodotti tipici e a quelli che rispondono alle nuove esigenze di consumo rivolte al benessere. La tradizionale offerta di freschi comprende l'ortofrutta, macelleria assistita e a libero servizio, pescheria assistita e con pesce congelato confezionato, salumi e formaggi take away, panetteria e pasticceria anche di produzione interna. Il tutto è integrato con una nuova area gourmet dove convivono prodotti sfusi a libero servizio serviti direttamente al banco, prodotti confezionati pronti da cuocere o da mangiare a casa o direttamente nell’agorà del punto di vendita. Sono presenti anche il PetStore e la Parafarmacia.
Valter Geri, presidente di Conad Nord Ovest, spiega: "Il cliente troverà risposte convenienti e moderne, con massima attenzione alla centralità dei freschi, al legame con il territorio e con la comunità, valorizzando attentamente prodotti e produzioni locali".
Questo Spazio Conad si sviluppa su 4.600 mq di superficie di vendita, oltre ai 400 mq dedicati al PetStore ed impiega 179 addetti.

Tra gli ultimi cambi insegna anche lo store realizzato da Commercianti Indipendenti Associati Cia Conad a Merate (Lc). "Il nuovo Spazio Conad sarà gestito dalla società MGS formata da tre soci, ex direttori di ipermercati della rete Auchan che sono passati a Conad. Recuperiamo un negozio storico che vestirà un marchio italiano: pensiamo e crediamo in questo impegno puntando come sempre sull’ampiezza dell’assortimento, sulla convenienza dei prezzi e sulla capacità di gestione dei soci che saranno in grado di rilanciare nel rapporto empatico con i clienti” spiega l'Ad Luca Panzavolta.

La struttura, situata in via Bergamo 19, si sviluppa su un'area di 7.754 mq, con una proposta che rispecchia la formula dell'insegna, già sperimentata in altri store. Commercianti Indipendenti Associati Cia Conad ha già attivato sette ipermercati Spazio Conad. Lo store di Merate è stato preceduto da quello di Bussolengo (Vr), che occupa una superficie di 8.867 mq. Lo store è gestito da Rda Veneta che a breve aprirà anche la struttura di Padova. "Questo Spazio Conad è gestito da tre imprenditori che si sono associati per raccogliere e vincere una sfida difficile, impegnativa, ma entusiasmante. Gestiranno anche il nuovo Spazio Conad in procinto di apertura a Padova in via Venezia, e già gestiscono, sempre in città, il punto di vendita di via Bezzecca. Ci saranno novità di eccellenza nelle linea dei freschi soprattutto per quello che riguarda la lavorazione in osso della carne e, altro punto di forza sarà la gastronomia. Sarà presente, all’interno del supermercato, un punto di ristorazione veloce, ma molto accattivante" prosegue Luca Panzavolta.

Spazio Conad di Fano

La cooperativa ha realizzato il format anche nelle Marche, a Fano (Pu), in via L. Einaudi 30. La struttura, con una superficie di 6.145 mq,  rispecchia le dimensioni previste per questo format che prevedono negozi con metrature tra i 6.000 e gli 8.000 mq. Il punto di vendita sarà gestito da Massimo Marchionni e Gianluca Capomagi, due dei sei soci della società Tre Effe di Fermignano (Pu), già socia attiva della cooperativa in dagli anni ‘90.

Questo ipermercato ex Auchan si presenta come un format ideale, secondo Conad, per una spesa completa in grado di coprire ogni esigenza di consumo: enfasi, quindi, sui freschi sia con banchi serviti (per macelleria, pescheria, anche con pesce congelato confezionato, classica gastronomia con banco caldo e rosticceria, panetteria) sia a libero servizio (per l'ortofrutta con anche biologico confezionato). L'offerta è quella tradizionale per l'insegna, con la presenza di referenze e mondi in linea facendo attenzione ai nuovi modi di consumo, dal biologico al locale, dai piatti pronti al km zero fino all'area benessere soprattutto attraverso le mdd Verso Natura Conad, completate da le linee Bio, Eco, Equo e Veg, i prodotti senza glutine e quell ad alta digeribilità.

Spazio anche al non food con una proposta che varia dai casalinghi alla tecnologia, dagli articoli per il tempo libero, al pet food e ai giocattoli. Presente anche la parafarmacia Conad.

L’Ad di CIA  Conad, Luca Panzavolta, aggiunge: “È particolare motivo di orgoglio acquisire, nella nostra rete di vendita, un ipermercato a Fano, città che storicamente ha contribuito alla nascita della nostra cooperativa. Si tratta di una scommessa imprenditoriale non scontata, in questo particolare momento, dovuto alla non semplice gestione di strutture complesse di queste dimensioni. Ma abbiamo voluto investire e crederci anche mettendo in salvaguardia tutti i posti di lavoro che sono stati confermati. Del resto, con questa apertura, come con le altre che stiamo attivando prosegue il nostro programma delle politiche di crescita e sviluppo nel territorio marchigiano, nel quale vogliamo essere sempre più il punto di riferimento per convenienza, qualità e servizi”.

Lo sviluppo dell'insegna

Le cooperative Conad stanno dunque lavorando per convertire quanto prima la rete. Pac2000A, che ha aperto il primo Spazio Conad a ottobre, a Roma, al centro commerciale Collatina, ha proceduto con i cambi insegna per le strutture di Anzio, Corciano (Pg), Terni, Viterbo, Benevento, Trentola, Ducenta (Ce), Volla (Na).

Conad Adriatico ha, invece, sperimentato il nuovo format a Bari Casamassima, in uno spazio di 6.500 mq. “L’offerta è in stile Conad: convenienza, qualità, funzionalità -sottolinea il direttore marketing e rete Iper e Superstore di Conad Adriatico Claudio Troiani-. Si tratta di uno spazio, in grado di soddisfare ancora meglio le esigenze dei clienti, garantendo un servizio efficiente e moderno".

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome