La casa e la cucina della generazione Greta Thunberg

    Sarà come conseguenza dell’introduzione della tanto demonizzata Direttiva comunitaria SUP (Single Use Plastics) – che ha impattato pesantemente sul comparto contiguo delle stoviglie disposable – o per un generico “effetto Greta Thunberg”, certo è che nella macrocategoria dei casalinghi durevoli si respira un’aria nuova. Mai come in questa fase, infatti, per le aziende produttrici il focus prioritario delle strategie di prodotto e di comunicazione va a collocarsi sul tema della sostenibilità ambientale e sociale, il che significa creare e proporre al mercato prodotti virtuosi in termini di impronta ecologica, sicurezza alimentare, modalità di impiego e prestazioni coerenti con stili di vita green o, comunque, salutari e vocati al risparmio (di tempo, di energia, di spazio). Un mix di ingredienti che orienta i comportamenti d’acquisto emergenti e, dunque, connota le migliori innovazioni di prodotto, che sono quelle in grado di accendere l’interesse dei consumatori e, di conseguenza, massimizzare le performance commerciali attese.

    Strumenti da cottura di nuova generazione

    In area pentolame, fare innovazione comporta l’introduzione di nuovi metodi o materiali per rinnovare un prodotto che risulta decisamente tradizionale. “I recipienti per cucinare il cibo esistono da millenni, ma oggi emerge una nuova consapevolezza sull’importanza di mangiare sano e di inquinare meno”, osserva Andrea Barazzoni, Presidente e Amministratore Delegato di Barazzoni SpA. “Questo rende imprescindibile la messa a punto di strumenti da cottura di qualità, durevoli nel tempo, capaci di mantenere inalterate le caratteristiche degli ingredienti, in modo da assicurare la salute del consumatore e dell’ambiente”.

    Obiettivo: portare un reale beneficio al consumatore in termini di esperienza d’uso e/o di tipologia di prodotto. “Grazie alla nostra expertise, frutto di quasi 50 anni di manifattura di prodotti in alluminio antiaderente, per noi la capacità innovativa è qualcosa di innato, legato alla volontà di migliorare continuamente il nostro output”, sottolinea Cinzia Casagrande, Marketing and Sales Managerdi Alluflon SpA. “Ed in un momento storico in cui l’attenzione alla sostenibilità rappresenta un tema sempre più sentito dal pubblico, con il marchio Moneta lanciamo Recy, prima serie 100% made in Italy di pentole in alluminio proveniente interamente dal riciclo di lattine”.

    La pentola a pressione consente di impiegare meno energia ed ottenere ricette più sane, visto che evita di disperdere in cottura i principi nutritivi degli ingredienti. “In base alla nostra filosofia, innovare significa mettere a punto soluzioni sempre adatte ai consumatori, che evolvono in maniera rapida, offrendo prodotti sempre più contemporanei ed user-friendly”, dichiara Francesco Baldissera, Direttore Marketing di Lagostina SpA. “All’interno delle categorie dove siamo market leader dobbiamo necessariamente innovare: è il caso della pentola a pressione, ambito in cui stiamo lanciando in questi giorni un’importante brevetto Lagostina che migliorerà sensibilmente l’esperienza di utilizzo”.

    Un altro fronte di sviluppo etico riguarda i rivestimenti antiaderenti. “Per gli stampi da forno –osserva Nadia Bisio, Communication Manager di Guardini– l’innovazione può seguire due differenti percorsi: la definizione di nuove forme da proporre al pubblico o la ricerca sui materiali antiaderenti. La nostra azienda si spinge su entrambi i fronti, anche se quello che più ci sta a cuore riguarda gli studi sui coating di nuova generazione. Grazie alla stretta collaborazione con i nostri fornitori, siamo finalmente riusciti a creare un rivestimento assolutamente innovativo e naturale a base di cera di carnauba, oggi utilizzato per la nostra linea B-NAT”.

    Piena compatibilità con stili di vita moderni

    I nuovi lanci più promettenti recepiscono le richieste di consumatori che desiderano semplificare e/o rendere più piacevole la propria vita domestica. “Con l’obiettivo di dimostrarci davvero innovativi, nella tavola abbiamo introdotto nuovi linguaggi decorativi, con mix&match originali e colorati, così da far vivere con fantasia la quotidianità della tavola”, afferma Giusto Morosi, Amministratore Delegato di Tognana Porcellane. “Inoltre, dedichiamo una grande attenzione alle nuove modalità di stampa, come il pad printing, che consente lavorazioni con effetto materico e a rilievo. E non mancano le collezioni handmade in stoneware, materiale versatile e perfetto per un uso quotidiano, in cui l’artigianalità e l’unicità di ogni pezzo sono apprezzati plus. Per quanto riguarda il segmento cottura, invece, abbiamo lavorato molto sui materiali, orientandoci soprattutto verso i rivestimenti resistenti e completamente antiaderenti”.

    Nell’utensileria appare molto sostenuto il ritmo di introduzione di novità efficienti. “Fare innovazione significa risolvere in modo semplice un problema, individuare una soluzione ragionata legata alla funzione primaria del prodotto e, ovviamente, trovarla nel modo in cui nessuno l’aveva fatto prima”, afferma Giorgio Toninelli, Amministratore Delegato di Pedrini. “Ciò viene reso possibile da un grande e profondo know-how acquisito nel tempo, consolidato grazie alle intense e costanti attività di R&S. Nell’ultimo anno abbiamo aggiunto a catalogo 70 nuove referenze, che vanno ad approfondire ulteriormente le nostre celebri linee di utensili da cucina”.

    La funzionalità e la prestazione non possono più prescindere dal rispetto dell’ambiente. “Noi mettiamo al centro l’obiettivo di proporre un design utile, prodotti moderni, non solo belli ma anche semplici nell’uso e nella manutenzione, che sappiano realmente semplificare la vita dell’utilizzatore e siano dotati di un rapporto qualità-prezzo vantaggioso”, spiega Nicolò Salvetti, Direttore Vendite Italia di Tescoma. “Il nostro progetto d’impresa mira, infatti, ad una continua innovazione tecnologica finalizzata a migliorare la quotidianità di tutti, senza mai perdere di vista la salvaguardia dell’ambiente, attraverso un’incessante selezione di articoli e materiali che riescano a combinare performance ed eco-sostenibilità”.

    Nel mondo dell’house-cleaning la parola chiave è semplificazione. “L’orientamento all’innovazione è un’attitudine che ci distingue da sempre e che ci vede impegnati giornalmente nell’offrire prodotti di qualità, dotati di tecnologie all’avanguardia per rendere le operazioni di pulizia più facili e veloci”, precisa Carla Sollai, Marketing Director Italy Consumer di FHP di R. Freudenberg. “Ricerca, innovazione e tecnologia si confermano, infatti, leve fondamentali per la reale differenziazione della nostra offerta: elementi imprescindibili che ci permettono di anticipare i bisogni del consumatore, oltre a soddisfare un mercato in continua evoluzione”.

    Buone opportunità per la plastica durevole

    All’interno della categoria plastica il focus va incentrandosi sui contenitori alimentari innovativi, utili per evitare di usare le classiche stoviglie disposable. Come le borracce, alternative ecologiche alle classiche bottiglie usa & getta, che in più disincentivano i consumi di acqua minerale. “Per noi fare vera innovazione significa aggiungere valore allo scaffale senza cannibalizzare le linee già inserite, sia a marchio proprio sia commercializzate dai competitor”, spiega Emanuele Ragni, Amministratore Delegato di Leifheit Italia. “Per esempio, abbiamo appena lanciato Flip, nuova ed ampia linea di borracce capace di rispondere ad un trend fortemente emergente e dotata di caratteristiche distintive (come il meccanismo brevettato di apertura del tappo) in grado di spostare le intenzioni d’acquisto da parte di consumatori ancora non trattanti. L’utilizzo della borraccia, infatti, può diventare – trasversalmente alle varie fasce d’età – uno status symbol etico, che identifica l’utilizzatore come persona attenta all’ambiente in cui vive e responsabile per le sorti del pianeta. Basti pensare che, secondo fonti accreditate, il mercato mondiale delle reusable water bottles arriverà presumibilmente ai 100 milioni di dollari in 2 anni”.

    È sempre più rapido il percorso che parte dall’identificazione di abitudini di vita e/o comportamenti di consumo di tendenza ed arriva alla realizzazione di soluzioni mirate. “Oggi le nostre attività di R&S risultano finalizzate alla messa a punto di contenitori utili, innovativi e totalmente made In Italy per la “conservazione”, il “pranzo fuori casa” e la “cucina in microonde” – dice Carlo Renzullo, Direttore Commerciale di Snips – curandone in ogni dettaglio la qualità e il design. E’ nostro obiettivo rendere le linee offerte riconoscibili per creatività ed originalità, garantendone comunque la salubrità e la sicurezza alimentare”.

    Per tutti i produttori la politica d’innovazione persegue la costante ricerca di soluzioni e proposte adatte ad accompagnare gli stili di vita correnti. “Non solo”, aggiunge Margherita Micciullo, Responsabile Marketing di Stefanplast. “Innovare vuol dire anche realizzare ed offrire prodotti unici, nei quali l’evoluzione della materia, la sperimentazione e la continua crescita stilistica permettano di presentare linguaggi estetici continuamente aggiornati alla contemporaneità”.

    Il binomio utilità-etica alimenta le rotazioni

    Le linee più innovative per funzioni, prestazioni, eticità riescono a realizzare le migliori perfomance di vendita. Presidiando contestualmente le categorie tavola, cookware ed accessori, Tognana può avvertire qual è, in sintesi, il “polso” del business. “Per quanto riguarda la tavola, l’interesse maggiore riscontrato quest’anno è stato nei confronti delle proposte total look per la mise en place, mentre in area cottura hanno ben performato i prodotti multifunzione e quelli in grado di assicurare preparazioni sane e leggere”, sintetizza l’AD Giusto Morosi.

    Resta alto il gradimento per l’alluminio antiaderente. “In ambito cookware, in generale l’antiaderente ribadisce le buone performance evidenziate negli ultimi anni”, osserva Baldissera di Lagostina SpA. “Per quanto ci riguarda, ottimi risultati sono stati conseguiti dalla linea Ingenio, che – forte dell’innovativa tecnologia con manico amovibile – ha aperto un nuovo segmento del mercato, un unicum in Italia, riscuotendo un crescente apprezzamento da parte dei consumatori”.

    Gli spazi a scaffale vanno contraendosi, quindi il game si inasprisce. “All’interno di un mercato non facile a causa dell’alta pressione promozionale e del continuo restringimento degli assortimenti permanenti, specie nella grande distribuzione alimentare, Moneta si distingue grazie ad un mix di proposte ampio e segmentato”, afferma Casagrande di Alluflon SpA. “I maggiori successi vengono registrati dai prodotti che sono diventati benchmark di categoria, come la nostra linea Etnea, riconosciuta dal trade e dai consumatori come uno dei punti di riferimento del mercato”.

    Per gli strumenti da cottura, comunque, l’eccellenza dei materiali e delle finiture fanno sempre la differenza. “Negli ultimi mesi hanno mostrato un buona dinamica le pentole in acciaio, specie laddove si tratta di prodotti made in Italy, muniti di triplo fondo, realizzati con materie prime pregiate”, dice Andrea Barazzoni. “Segnalerei anche i risultati delle spaghettiere e, in ambito antiaderente, il successo della nostra linea 33 Carati, altamente qualitativa, manufatta in Italia, performante e dotata di packaging attrattivo”.

    Suscitano i favori del pubblico anche le soluzioni tecnologiche applicate ai segmenti più tradizionali. “Nel nostro caso, rileviamo buoni riscontri da parte della nuovissima caffettiera Mymoka induction – caratterizzata da uno strato interno in alluminio ed uno esterno in acciaio, nostro brevetto esclusivo – attraverso cui è possibile avere un gusto ed un aroma analoghi a quelli ottenibili con la moka tradizionale e, insieme, rendere più efficace l’induzione in virtù delle proprietà del rivestimento esterno”, spiega Toninelli di Pedrini.

    Sostanziale stabilità, invece, per il segmento degli stampi da forno in acciaio con rivestimento antiaderente. “Tuttavia, un segmento che quest’anno ha suscitato un grande interesse da parte del pubblico è quello degli stampi in carta e plastica, da noi presidiato con la linea  Easy Bake”, fa presente Bisio di Guardini. “Non si tratta del nostro core business, ma questi prodotti pratici ed economici vengono vissuti come alternativa agli stampi in acciaio e complemento per tutti gli stampi in plastica”.

    Emergono le referenze problem-solving

    Numerosi bestseller nel portafoglio a marchio FHP Vileda. “Nell’ultimo periodo abbiamo ulteriormente rafforzato la nostra leadership, continuando a registrare un tasso di crescita superiore a quello del mercato”, riferisce Carla Sollai. “Vileda Turbo Smart – innovativo sistema lavapavimenti con sistema di strizzatura a pedale integrato il cui lancio è stato sostenuto da un’importante campagna di comunicazione con ingenti investimenti media, numerose iniziative web e social, attività di visibilità sui punti vendita ed operazioni promozionali al consumatore – è tra i prodotti che hanno maggiormente suscitato l’apprezzamento dei clienti. Cresciamo molto, tanto da diventare leader, pure nella categoria abrasivi, mentre il trend “colore/design” – veicolato dalle nostre linee Colors – si conferma tendenza di successo, attestata dai risultati molto positivi registrati dai panni in microfibra”.

    Anche nel mondo dei prodotti in plastica non risulta impossibile individuare strategie di mercato ad elevato potenziale di redemption. “Il giusto mix di personalità, praticità, funzionalità e colore – dichiara Micciullo di Stefanplast – ha dato vita, nel corso dell’ultimo anno, ad una serie di nuove collezioni afferenti l’ambito casa, il giardino ed il mondo pet che sono state molto apprezzate dal mercato e, di conseguenza, hanno generato risultati di vendita molto positivi”.

    Il posizionamento lungo gli assi evolutivi della categoria porta benefici al sell out. “Nonostante il 2019 abbia rappresentato un anno particolare, i nostri articoli hanno continuato ad attrarre l’interesse del consumatore, entrando sempre più a far parte della nostra vita quotidiana”, riferisce Renzullo di Snips. “In particolare, nella sfera identificata dal binomio “benessere e salute”, il successo della linea bottiglie Bottle To Go in Tritan dimostra quanto il pubblico sia oggi sensibile ai contenuti funzionali del prodotto ma anche a tematiche ambientali, come il riciclo della plastica”.

    Alcune interessanti opportunità di espansione del fatturato possono emergere in aree di business contigue a quelle tradizionalmente presidiate. “Negli ultimi anni stiamo sviluppando anche categorie merceologiche extra-casalingo”, rende noto Salvetti di Tescoma. “Una di queste ha fatto segnare un ottimo riscontro sul mercato: si tratta di Fancy Home, linea di profumatori d'ambiente e fragranze studiata per chi vuole rinfrescare la cucina, il bagno o i cassetti del guardaroba”.

    Alluflon Group
    Recy di Moneta, linea di pentole con corpo al 100% in alluminio riciclato da lattine interamente prodotta in Italia.

    Nel mondo del cookware, le marche leader non possono prescindere da manifattura qualitativa ed innovazione continua. “Riteniamo di riuscire a mantenerci innovativi e credibili agli occhi del mercato per il fatto di essere non solo un marchio riconosciuto ma anche un’azienda che produce direttamente i propri prodotti”, osserva Cinzia Casagrande, Marketing and Sales Manager. “Da oltre 140 anni, infatti, le pentole Moneta si contraddistinguono per la provenienza italiana – con tutto quanto ne consegue in termini di controllo della filiera produttiva – ed il contenuto di novità al servizio di una cucina sana, in linea con il nostro pay-offLa salute in pugno”. Il nostro impegno per offrire strumenti da cottura che rispondano alle attuali esigenze culinarie e che rispettino l’ambiente è un fatto concreto e misurabile, come dimostrano l’eliminazione dai materiali del bisfenolo A, la scelta di tipologie di alluminio idonee al contatto con gli alimenti, la selezione dei migliori rivestimenti, la riduzione della plastica negli imballaggi”. All’insegna dell’eco-sostenibilità anche l’ultimo lancio di pentole in alluminio riciclato.

    Barazzoni
    Strumenti da cottura di qualità, per mantenere inalterate le caratteristiche degi ingredienti

    Fare leva sulla profondità di gamma e sulla capacità di soddisfare ogni esigenza in cucina: grazie a tale approccio Barazzoni presidia la categoria “allargata” degli strumenti ed accessori da cucina. “La nostra azienda risulta in grado di fornire svariati prodotti da cottura in diversi materiali ma anche numerosi accessori utili alla preparazione dei cibi ed elementi per l’arredo della tavola”, precisa Andrea Barazzoni, Presidente e AD. “Le differenti famiglie merceologiche rimandano ad un progetto completo ed integrato, i cui elementi caratterizzanti sono la qualità Made in Italy, la garanzia di sicurezza alimentare, l’estrema funzionalità: la proposta comprende moltissimi articoli in acciaio, linee in alluminio rivestito, pentole a pressione, utensili e posateria”. L’azienda investe costantemente in nuovi macchinari, tecnologie, formazione del personale, studio del design e tutto quanto serve a rinnovare le linee in maniera efficace e puntuale. “Abbiamo appena lanciato una linea di attrezzi con un ottimo rapporto qualità-prezzo ed una serie di coltelli performanti contraddistinti da un packaging moderno ed accattivante”.

    FHP Vileda
    Vileda Rainbow, guanti usa&getta multiuso realizzati in nitrile, ideali per chi soffre di irritazioni e allergie da lattice.

    Ricerca, innovazione e tecnologia quali leve fondamentali per una reale differenziazione dell’offerta: così FHP Vileda riesce ad anticipare le richieste e i bisogni del consumatore, oltre a soddisfare un mercato in costante evoluzione. “Grazie ai forti e continui investimenti in R&S, lavoriamo assiduamente sul progressivo miglioramento dei prodotti in assortimento e sul lancio di soluzioni inedite, introducendo sistemi e materiali di nuova generazione in grado di assicurare prestazioni pulenti superiori”, sintetizza Carla Sollai, Marketing Director Italy Consumer. “Segnaliamo, a questo proposito, le recenti soluzioni innovative e brevettate, come il doppio trattamento antibatterico sull’abrasivo Vileda Ultrafresh, il sistema lavapavimenti Vileda Turbo Smart con il suo design distintivo e il robot aspirapolvere Vileda VR 201 PetPro, che – grazie alla doppia spazzola brevettata PetBrush – costituisce un’opzione perfetta per i proprietari di animali domestici”. Stretto riserbo sui progetti di prossima presentazione, anche se – con ogni probabilità – proseguirà anche nel 2020 il focus sulla categoria Floor Cleaning e verrà ulteriormente potenziata la gamma Abrasivi.

    Guardini
    B-NAT, linea di stampi da forno in acciaio con rivestimento naturalmente antiaderente (a base di cera di carnauba).

    Un catalogo particolarmente ampio e profondo di stampi da forno, molto vario per forme e dimensioni, ma anche per finalità di utilizzo (dolce o salato), rivestimenti antiaderenti e colorazioni. “Questo fa sì che sia il cliente intermedio sia il consumatore finale abbiano davvero la possibilità di scegliere in base alle loro specifiche esigenze, siano esse legate alla funzionalità, al prezzo, all’antiaderenza o agli aspetti più puramente estetici”, afferma Nadia Bisio, Communication Manager. “Fra gli altri valori che contraddistinguono la nostra politica competitiva primeggiano la produzione made in Italy, l’expertise manifatturiera – frutto di oltre 70 anni di storia – ed il focus costante sull’innovazione”. Da parte dell’azienda gli interventi innovativi tendono a concentrarsi sui rivestimenti antiaderenti, per i quali proseguono senza soluzione di continuità le attività di R&S, senza tuttavia tralasciare la ricerca sulle nuove funzioni dei prodotti, così da renderli sempre più pratici e funzionali in funzione delle richieste emergenti. “Frutto del nostro impegno in termini di ricerca sui coating è la linea B-Nat, presentata ad Ambiente 2019”.

    Lagostina
    Maestria, linea di pentole in acciaio inox 18/10, dotate di manico amovibile, prodotta interamente ad Omegna.

    Da sempre, l’innovazione rappresenta un componente caratterizzante del DNA del brand. “Si tratta del nostro principale punto di forza”, sottolinea Francesco Baldissera, Direttore Marketing. “Ad esempio, a breve sulla pentola a pressione introdurremo un nuovo brevetto che ne rivoluzionerà, migliorandola significativamente, l’esperienza d’uso. Tutte le nostre innovazioni nascono sempre da trend del momento: ogni nuovo prodotto, infatti, viene pensato per soddisfare le esigenze emergenti dei consumatori, che mutano molto velocemente. Inoltre, ad ogni upgrading funzionale affianchiamo un design inedito, così da presentare strumenti utili ma anche belli e originali”. E’ ormai pronta al debutto, quindi, la nuova tecnologia applicata al core business aziendale. “Abbiamo realizzato importanti investimenti in R&S anche a livello di sito produttivo e, a breve, ne presenteremo il risultato: una novità di prodotto capace di esaltare la versatilità e tutti i benefici della cottura in pentola a pressione”. Nel contempo, Lagostina continua a perfezionare la gamma di pentole con manico amovibile, rafforzando la propria leadership di segmento.

    Leifheit
    Borracce Flip Tritan da 550ml, facenti parte della nuova linea in 3 materiali, 4 formati e 7 colori.

    Prosegue senza sosta lo sviluppo di un assortimento composto da oltre mille referenze di alta qualità. Ma se, finora, i prodotti proposti si collocavano essenzialmente in tre categorie merceologiche – pulizia casa, cura del bucato, accessori cucina – oggi la gamma Leifheit sta aprendosi a soluzioni di nuova generazione, in grado di rispondere ad istanze emergenti e di promuovere comportamenti virtuosi. “In questo momento – afferma Emanuele Ragni, AD della consociata italiana – stiamo puntando molto sulla nuova linea di borracce Flip, caratterizzate da tappo con meccanismo brevettato di apertura con una mano, tenuta ermetica perfetta, superficie soft grip (che consente una migliore presa) e filtro rimuovibile”. Un’ulteriore occasione per applicare il POS Excellence Program, che consente all’azienda di configurare progetti espositivi utili alla massimizzazione delle vendite. “Ora stiamo proponendo al trade offerte espositive capaci di contenere, rivitalizzandolo, tutto il nostro assortimento di caraffe termiche e di integrarlo con le nuove borracce Flip e, a breve, con due nuove linee di caraffe (Harmonic e Swing)”.

    Metaltex
    Onda Brass, serie di mensole in filo di ferro color ottone grazie al rivestimento Polytherm® Brass, garantito 5 anni.

    Qualità, funzionalità, design e sensibilità ai trend dell’arredamento: è la politica d’innovazione attraverso cui Metaltex ha saputo conquistare un crescente numero di consumatori. “Alla vigilia della celebrazione del nostro 75° anno di attività – dichiara Annamaria Rezzonico, Direttore Commerciale Italia – dobbiamo ringraziare tutti i clienti intermedi e finali che continuano ad apprezzare e, quindi, acquistare i nostri prodotti. Nell’ultimo periodo rileviamo un particolare gradimento per le linee afferenti l’area “sfruttaspazio e organizzazione”, capaci di ottimizzare le superfici della cucina, del bagno e dei vari ambienti della casa”. E se i designer d’interni ed i blogger dell’arredo casa di tutto il mondo indicano l’ottone quale materiale/cromia di tendenza, anche i supporti dedicati alla sistemazione degli spazi domestici possono vestire look particolarmente trendy: “lanceremo a breve Polytherm Brass, doppio trattamento di superficie esclusivo, made in Italy, in grado di assicurare un’alta protezione contro la ruggine ed una maggiore resistenza ad urti e graffi nella nuova tinta ottone”.

    Pedrini
    Mymoka Induction, con esterno in acciaio ed interno in alluminio per ottenere un buon caffè sul piano ad induzione.

    Nessuno spazio per l’improvvisazione: il mix innovazione, design italiano, coerenza del livello qualitativo costituisce una vera e propria “condicio sine qua non” per confluire nel portafoglio prodotti a marchio Pedrini. “Tali requisiti di ammissione valgono per tutte le tipologie merceologiche in cui si articola la nostra gamma”, puntualizza Giorgio Toninelli, Amministratore Delegato. “Ed è con questo spirito che – a seguito di numerosi test e accorgimenti migliorativi – siamo infine giunti alla messa a punto della rivoluzionaria caffettiera MyMoka Induction, che oggi ci sta garantendo ottimi risultati di sell out. Tale novità di prodotto rappresenta il risultato di anni di studio, innovazione e test, che si sono conclusi con la registrazione del brevetto: l’obiettivo è proteggere una tecnologia che, di fatto, ha rivoluzionato la preparazione del caffè con il piano ad induzione, assicurando un risultato analogo quello della classica moka a livello di gusto e aroma”. I plus di innovatività, funzionalità ed esclusività di cui è dotata hanno consentito a Mymoka Induction di meritarsi un sito web dedicato (www.themokarevolution.it).

    Stefanplast
    Tosca, linea per tavola e cucina composta da ciotole, barattoli ed accessori con un’originale decoro in doppio colore.

    Puntare su soluzioni di design uniche e ricercate, che sappiano veicolare efficacemente trend esclusivi: con questi obiettivi vengono sviluppate le collezioni in plastica per la casa, il giardino ed il segmento pet a marchio Stefanplast. “La  cura estrema dei particolari e delle forme, unita a cromie soft, vivaci o energizzanti, riesce a regalare all’utilizzatore il piacere del vivere quotidiano”, spiega Margherita Micciullo, Responsabile Marketing. “Tutti i nostri prodotti sono 100% Made in Italy: ciò comporta un impegno costante nel miglioramento degli standard qualitativi e dell’efficienza produttiva, così da garantire la costante messa a punto di manufatti eccellenti e durevoli nel tempo”. In ambito tavola e cucina, l’ultimo lancio aziendale è rappresentato da Tosca, linea che promette di fondere l’innovatività della lavorazione con la tradizione e l’originalità del decoro: “la collezione – dotata di una spiccata personalità – è frutto di una tecnologia a doppia iniezione che, sul piano estetico, si traduce in un inedito effetto bi-color capace di esprimere piacevoli volumi decorativi ed alternanza di pieni/vuoti”.

     Snips

    Nuova referenza della linea Bottle To Go in Tritan, oggi composta da 16 item derivanti da a scelte produttive green.

    La mission è cristallina: creare soluzioni per la casa, il lavoro, la scuola o il tempo libero che possano conservarsi negli anni, giorno dopo giorno, assicurando eco-compatibilità e sicurezza alimentare. “Un nostro contenitore, così come una nostra bottiglia, è fatto per durare nel tempo, in modo tale da ridurre il consumo di plastica monouso”, osserva Carlo Renzullo, Direttore Commerciale di Snips. “Rigidi test e controlli dimostrano che tutti i nostri prodotti sono garantiti nel passaggio dalle basse temperature di freezer e frigorifero alle opposte condizioni termiche di microonde e lavastoviglie senza distorsione della struttura, scolorimento delle decorazioni, rilascio di sostanze tossiche. Non solo: in fine vita possono essere riciclati al 100%”. Una novità interessante riguarda la pianificazione di una campagna pubblicitaria tv: “visti gli ottimi risultati di sell out  ottenuti con la linea Tempo Zero per la cottura in microonde, abbiamo deciso di investire in un piano di spot pubblicitari sulle reti Mediaset – nel corso del mese di febbraio 2020 – così da divulgarne più ampiamente i benefit funzionali e potenziarne la notorietà presso i consumatori”.

    Tescoma
    SmartCLICK, bistecchiera antiaderente con fondo extra-spesso per tutti i piani cottura (anche ad induzione) e il forno.

    Il marchio Tescoma firma una gamma merceologica vasta e profonda – che spazia dagli strumenti di cottura agli utensili, dalla posateria ai vari accessori per organizzare la cucina – studiata per soddisfare le svariate necessità dei target-group. “Gli elementi che meglio caratterizzano, in senso trasversale, il nostro portafoglio prodotti sono indubbiamente l'ottimo rapporto qualità-prezzo ed il design accattivante”, sottolinea Nicolò Salvetti, Direttore Vendite Italia. “Un altro nostro punto di forza è rappresentato dalla notevole ampiezza del catalogo, che registra l’inserimento di circa 200 novità ogni anno ed oggi conta più di 2.500 referenze”. L’upgrading e la creatività allargano gli orizzonti settoriali: infatti, oltre a proseguire l’opera di espansione delle linee core, già da alcuni anni l’azienda sta lavorando su altre categorie dell’universo home living, quali ad esempio la pulizia casa, la profumazione d’ambiente, il piccolo elettrodomestico. “L'ultimo nostro lancio di successo fa parte, comunque, del tradizionale mondo della cottura: si tratta della bistecchiera SmartCLICK in alluminio rivestito, dotata di superficie liscia o ondulata”.

     Tognana
    Sphera, nuovo set di padelle doppie con rivestimento interno rinforzato da microsfere di porcellana a 6 strati.

    Una strategia di prodotto capace di recepire le istanze emergenti sia nella porcellana da tavola che negli strumenti da cottura. “Per quanto riguarda il segmento tableware – afferma Giusto Morosi, Amministratore Delegato – uno dei nostri atout è sicuramente la capacità di mantenerci continuamente al passo coi tempi, creando collezioni che seguono lo stile della casa contemporanea, pur restando in una fascia di prezzo competitiva ed accessibile. Per quanto concerne, invece, il cookware, siamo alla continua ricerca di nuove tecnologie e materiali volti a creare prodotti innovativi, in grado di intercettare le necessità dei consumatori e, in generale, l’evoluzione delle loro abitudini in cucina”. In fatto di innovazione, per le linee tavola Tognana sta introducendo nuovi linguaggi decorativi e modalità di stampa inedite, mentre – in ambito cottura – ha centrato il focus sui rivestimenti antiaderenti particolarmente resistenti. “In quest’ultima categoria abbiamo introdotto Diamantea, dotata di coating in polvere di diamante, e la linea new-entry Sphera, che punta, oltre che sull’antiaderenza, sulla multi-funzionalità (ben 10  tipi di utilizzo)”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome