La vera innovazione nel retail? “Sostenere” il cliente

Un retail che vuole ripartire, più “intelligente” nel cogliere i segnali di cambiamento e ancora più vicino al cliente, con la capacità di sapersi adattare in tempo reale ai mutamenti nei comportamenti d'acquisto e di consumo. Sono, questi, alcuni dei segnali forti -unitamente all'accento sulla leadership e sulla sostenibilità- che hanno caratterizzato l'edizione 2010 del Big Show di New York, la convention della National Retail Federation, lo stato maggiore del retail a stelle e strisce, con vista privilegiata su trend e dintorni.

C'era molta attesa per questo appuntamento, dopo un anno difficile, costellato di incertezze e problemi dovuti in parte alla crisi economica, ma forse anche all'incapacità di molti retailer di immaginare nuovi modi di interagire con i consumatori, al di là degli ormai scontati focus su prezzi, promozioni e, per alcuni, private label.

Per saperne di più, scarica il PDF ...

Allegati

/wp-content/uploads/sites/7/2014/10/279_16.pdf” target=”_blank”>La vera innovazione nel retail? “Sostenere” il cliente
Dossier | Le tecnologie presentate nel congresso National Retail Federation a New York | Gdoweek | 15 febbraio 2010 |

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome