Lavazza acquisisce il 100% della bulgara Onda Coffee Break

Produttori

Il processo di internazionalizzazione del gruppo torinese passa dall'Europa dell'est, area in cui il culto dell'espresso è attualmente in forte crescita, e precisamente dalla Bulgaria, dove il marchio Lavazza gode già di un'elevata notorietà. Che verrà sicuramente amplificata, con riflessi evidentemente positivi anche nel mass market, grazie alla recente acquisizione del 100% del capitale di Onda Coffee Break AD, la principale catena di coffee shop del Paese, dal 2005 controllata dal fondo greco Global Finance: 11 caffetterie ubicate nel centro storico di Sofia e nei centri commerciali principali della capitale.

L'impegno finanziario dell'operazione, che oltre all'acquisizione prevede un piano di sviluppo triennale della catena, si attesta intorno ai 6 milioni di euro.

Con questa acquisizione salgono a oltre 350 le caffetterie  Lavazza nel mondo, distribuite tra Europa, Stati Uniti e Asia.
Nella foto Marco Valle, Coffe shop business director, del Gruppo Lavazza.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome