L’impegno sociale di Leroy Merlin

Sette Empori Dai da Noi da gennaio ad oggi. È il risultato dell'iniziativa solidale lanciata da Leroy Merlin. Le città interessate dal progetto di prestito solidale sono Biella, Palermo, Piacenza, Torino e Roma, in cui ne sono stati aperti due, per un totale di 180 beneficiari tra cui famiglie, singoli cittadini e utenti di vari enti no profit. L’ultimo Emporio nato è quello di Pescara, inaugurato lo scorso aprile.I prossimi Empori che saranno attivati sono quelli di Bologna, dove, con il supporto di Last Minute Market, il progetto partirà con una nuova sperimentazione con recupero di materiali di scarto e dei prodotti donati dai clienti, e Curno (Bg), dove la merce è stata consegnata nei giorni scorsi. Le prossime aperture sono quelle di Putignano (Casamassima, BA) e Campi Bisenzio (FI), mentre sono in fase di studio gli Empori di Brescia, Milano, Torino 2 e Rimini.

Gli Empori Fai da Noi sono luoghi di condivisione di materiali, in cui le persone o le famiglie in difficoltà possono utilizzare gratuitamente gli utensili necessari per effettuare lavori di manutenzione di base, piccole ristrutturazioni o lavori di decorazione. L’Emporio può fornire, a chi ne fa richiesta, prodotti consumabili come vernice, stucco e lampadine.

Ad oggi, gli utenti richiedono prestiti principalmente pepiccoli lavori di ristrutturazione e decorazione, realizzati tramite l’utilizzo di vernici, pennelli e altri materiali di utilizzo complementare, quali scale, trabattelli e vari strumenti elettrici. La durata media dei prestiti varia da alcuni giorni a qualche settimana e al termine del periodo in tutti i casi i materiali sono stati restituiti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome