Marca, la fiera delle mdd slitta al 12 e 13 aprile

Il tradizionale appuntamento con il mondo delle mdd, causa incremento casi Covid, è stato spostato di tre mesi, da metà gennaio al 12 e 13 aprile: come si legge in una nota pubblicata sul sito della manifestazione (www.marca.bolognafiere.it), BolognaFiere in accordo con ADM, Associazione Distribuzione Moderna, e dopo un ampio confronto con gli espositori e gli operatori, ha reputato opportuno posticipare alla primavera la manifestazione leader nazionale per il settore Mdd.

"L’escalation degli indicatori pandemici registrati, le previsioni del picco nei contagi nelle prossime settimane e le conseguenti limitazioni nei trasferimenti nazionali e internazionali sono alla base della decisione di posticipare lo svolgimento della 18esima edizione di MarcabyBolognaFiere programmata nelle giornate del 19 e 20 gennaio 2022" i motivi alla base di questa decisione.

Riprogrammare gli appuntamenti a Marca di tre mesi

"Le oltre 900 aziende che hanno aderito a questa edizione dell’evento -continua la nota-, confermandone la strategicità per lo sviluppo del business a livello globale, potranno in questo modo contare in un contesto in cui, a seguito del rapido avanzamento delle campagne vaccinali, sarà superata l’attuale situazione di incertezza e ristabiliti anche i collegamenti internazionali".

Un posticipo di tre mesi, dunque, che consentirà alla business community Mdd di organizzare con maggiore tranquillità l’agenda degli incontri in fiera e, agli operatori internazionali, di pianificare la visita all’evento potendo presumibilmente contare sulla normalizzazione dei collegamenti.

Curiosa di tutte le forme di retail, italiano e internazionale, fisiche e online, food e non food. Da anni, seguo le evoluzioni (e le involuzioni) di questo mondo con l'obiettivo di raccontare, con occhi attenti e un pizzico di ironia, nuove realtà, iniziative originali, aggregazioni innovative, negozi d'impatto, e …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome