Per Accenture il wireless ha più appeal nel Far East

Research

Secondo la ricerca Accenture Consumer Electronics Product and Services Usage, riguardante l'utilizzo di prodotti e servizi elettronici di consumo, nel 2010 i consumatori dei paesi emergenti tenderanno ad acquistare e utilizzare dispositivi tecnologici due volte di più rispetto ai paesi sviluppati e saranno anche maggiormente propensi a pagare un prezzo superiore per prodotti ecocompatibili.

“Una delle ragioni alla base della crescita dei mercati emergenti è la rapida espansione della middle class e della sua capacità di acquisto.
I paesi emergenti sono stati anche capaci di beneficiare delle tecnologie già presenti nei paesi sviluppati, andando più velocemente in quanto a loro diffusione e utilizzo”,  commenta Marco Morchio, responsabile Accenture del settore Electronics e High tech per Italia, Grecia, Russia, Est Europa e Medio Oriente, che ha rilevato come la crescente richiesta di dispositivi wireless, come gli smartphone, sia
influenzata dalla popolarità del social networking a livello mondiale.

Metodologia e risultati
La ricerca è stata condotta su un campione di 16.000 consumatori provenienti da mercati maturi (Usa, Germania, Francia e Giappone) e mercati emergenti (Cina, India, Malesia e Singapore) con lo scopo di individuare i modelli di spesa e di utilizzo attuali e futuri per 19 diverse tecnologie di consumo tra cui smartphone, apparecchi televisivi ad alta definizione e computer.

Il sondaggio permette così di comprendere maggiormente il processo di acquisto e di utilizzo delle tecnologie di consumo tra le generazioni chiave per il settore, nonché di evidenziare le principali differenze a livello globale.

Guardando ai consumi del 2009, i consumatori dei paesi emergenti hanno dimostrato una propensione più che doppia ad acquistare uno smartphone (67% vs. 32%) e un computer (40% vs. 20%) rispetto a quelli dei mercati maturi; hanno utilizzato due volte di più videogiochi su dispositivi portatili (58% vs. 28%);  si sono connessi due volte di più ai social network (69% vs. 38%). Infine, si dichiarano di gran lunga più propensi a pagare un prezzo superiore per prodotti di consumo commercializzati come ecocompatibili (84% vs. 50%). E sono due volte e mezzo più propensi ad acquistare uno smartphone nel
corso del 2010 (52% vs. 20%).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome